Martedì 19 settembre 2017, ore 18.00 Un racconto trascinante tratto da una storia vera nel romanzo d’esordio di Amir Issaa

di admin
Vivo per questo (Chiarelettere) Interviene Thomas Ducato di Fuori Aula Network. Evento nel programma di Kids University 2017 in collaborazione con l'Università degli Studi di Verona Info: kidsuniversityverona.it

Vivo per questo è un viaggio trascinante in una Babele metropolitana di colori, culture, suoni e voci. È la storia di un bambino e di una famiglia sempre in bilico sull’orlo della legalità. Una storia che parte veloce su una tavola da skate, correndo sui marciapiedi di Tor Pignattara inseguita da negozianti inferociti, con Roberto detto Kyashan e Napoleone, amici inseparabili. Una storia che segue le movenze irresistibili della breakdance con Crash Kid, amico e mito scomparso troppo presto. Una storia che attraversa le scorribande del writing, anima nera della street art: la ricerca di un codice, le crew di quartiere, i tag per riconoscersi e sentire di esistere. Una storia che si carica con l’energia della hip house per poi scivolare nel rap, l’isola del tesoro, il collettivo Rome Zoo e piazzale Flaminio, la casa da abitare, il ritmo da cui farsi travolgere. In una escalation di incontri, esperienze ed emozioni, Amir Issaa ha scritto un libro che non è l’autobiografia rituale di un artista ma è soprattutto un ritratto generazionale. Un romanzo hip hop di iniziazione alla vita con decine di personaggi e una controcultura travolgente: una terra promessa che ha liberato tante adolescenze difficili dalle vertigini del caos.).
Padre egiziano e madre italiana, Amir è un protagonista della scena hip hop italiana. Da sempre in prima linea sul tema dell’integrazione, come direttore artistico del progetto “Potere alle parole” promuove nelle scuole laboratori musicali con l’obiettivo di scardinare stereotipi e pregiudizi alla base delle discriminazioni.

Condividi ora!