Posteitaliane. Nuovi francobolli del tutto turistici.

di admin
Parte di una già lunga serie e ciascuno da 0,95 €, i novi pezzi raffigurano, pregevoli vedute delle località Introd, Valle d’Aosta; Isola del Liri, Frosinone; Pontelandolfo, Benevento, e Arbatax, Nuoro.

L’Italia è grande Paese, in grado di soddisfare ogni aspettativa turistica, data da città e da località diverse, che – tenuto conto del numero e della molteplicità delle bellezze naturali, artistiche, storiche, di produzione locale, agricola e non, unite a tradizione – non sempre sono conosciute, sebbene più che meritevoli d’essere meta di visita. Fare conoscere al pubblico tali tesori è dovere, onde la gente conosca il bello, ma è anche motivo per creare animazione, movimento in tali località, con relativa crescita economica e sociale. A ciò, bene si prestano anche i francobolli, che con le loro vignette – che ogni destinatario d’una lettera o d’un plico, dovrebbe osservare, anche per propria cultura – “mostrano” e “parlano”, illustrando ambiente, arte, storia e tradizioni. I nuovi francobolli in parola presentano: di Introd, un panorama del paese incastonato tra i rilievi della Valle d’Aosta, in cui si evidenziano la Chiesa della Conversione di San Paolo e un particolare del Castello; di Isola del Liri, uno scorcio del centro storico, con la Cascata Grande, formata dal fiume Liri e il Castello Boncompagni-Viscogliosi, che svetta in alto; di Pontelandolfo, una veduta del borgo, in cui spiccano la Chiesa del SS. Salvatore e la Torre Medievale, e di Arbatax, la caratteristica scogliera di porfido rosso denominata “Rocce Rosse”. Ogni pezzo ha una tiratura di 400.000 esemplari. Per ogni pezzo è previsto uno speciale annullo, che sarà in uso, il giorno d’emissione, 31 luglio 2017.
Una bell’insieme, che continua e ed amplia la serie “Turistica”, iniziata, con lungimiranza, già in lontano passato.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!