Turismo in Italia nel 2015 – dati Eurostat.

di admin
Fra le prime 20 regioni più visitate in Europa, 5 sono italiane. Fra queste, primeggia il Veneto, il quale, fra le europee, occupa il sesto posto.

Eurostat è un organismo, che, per conto della Commissione Europea, raccoglie e pubblica dati, a fini statistici, in ogni settore della vita dell’Unione Europea, e, quindi, anche in fatto di turismo.. Fra tutte le regioni europee considerate, allo scopo della raccolta di dati sul movimento turistico nelle stesse, emergono, quanto a maggiore numero di visitatori, Canarie, Île de France, Catalogna, Croazia, Baleari, Veneto, Londra, Andalusia, Costa Azzurra, Rodano-Alpi, Toscana, Unidad Valenciana, Emilia-Romagna, Tirolo, Lombardia, Languedoc-Roussillon, Alta Baviera, Aquitania, Lazio e Berlino. In merito a tale lusinghiera posizione del nostro Veneto – per presenze turistiche, sesto in Europa e primo in Italia – così si è espresso il governatore di Regione Veneto, Luca Zaia: “È un risultato che deriva dalla vasta e molteplice offerta turistica del nostro territorio, ma anche dalle straordinarie capacità e dalla grande passione degli imprenditori veneti che operano nel settore dell’ospitalità”.
I nostri operatori – ha aggiunto il Governatore – hanno saputo abbinare costantemente negli anni l’esperienza e la tradizione nel turismo del Veneto all’innovazione e alla modernizzazione dell’offerta, investendo in termini di miglioramento delle strutture e dei servizi. Il nostro compito è quello di dare supporto concreto a questi investimenti: lo stiamo facendo, utilizzando al meglio le linee di finanziamento comunitarie unite alle nostre risorse e ovviando così ai tagli dello Stato, la cui politica turistica e di sostegno alle imprese non aiuta certo a sviluppare un’economia trainante e in grado di generare molti posti di lavoro”. “Se il Veneto può contare su circa 70 milioni di presenze ed è la prima industria della nostra regione con 17 miliardi di fatturato – conclude il Governatore – lo si deve a chi riesce a valorizzare ogni risorsa e ogni bellezza di questa splendida terra che, dai primi dati di dell’estate in corso, si accinge ad alzare ulteriormente l’asticella del gradimento nazionale e internazionale, lasciando presagire che il 2017 sarà una nuova stagione di record assoluti per il nostro turismo”.
Il turismo è elemento essenziale nell’economia d’una nazione. Come tale va altamente considerato, mai dimenticando ammodernamento ed affinamento, sia nelle strutture, che nell’offerta d’ospitalità, non sottovalutando il fatto, che tale offerta dev’essere accompagnata, per essere presa in considerazione, da prezzi soddisfacenti. Che rendono più gradita una visita a bellezze naturali, storiche ed artistiche, e la degustazione degli eccellenti enoagroalimentari, quali quelli, che il Veneto propone.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!