EMERGENZA PROFUGHI AD ERACLEA. FORCOLIN: IL SINDACO SI DOVREBBE DIMETTERE E IL PD GUARDARE IN CASA PROPRIA

di admin
“Il sindaco si dovrebbe dimettere per manifesta incapacità”. A dirlo è il vicepresidente della giunta regionale Gianluca Forcolin in merito alle polemiche sollevate dal Pd sulla questione profughi a Eraclea, in cui fra l’altro si chiede in modo provocatorio come sia stato possibile che l’attuale vicegovernatore avesse denunciato l’arrivo dei migranti a Eraclea Mare molto…

“Mi rendo conto – replica Forcolin – che il Pd ci mette sempre malafede in tutto ma la mia informazione è arrivata semplicemente da un dipendente della cooperativa che lavora su questa emergenza. Spiace che il Pd prenda sempre fischi per fiaschi e pensi sempre a congiunture del tutto fantasiose. La mia informazione, infatti, parte dal territorio e da personale che ha a cuore le sorti dei cittadini. Non c’è niente di più chiaro e trasparente, tanto che il sindaco è già stato querelato per diffamazione”.


“Il Pd cerchi in casa propria i colpevoli di questa disastrosa gestione – conclude Forcolin – e la finisca di accusare Zaia su responsabilità che sono esclusive del governo e che vengono rese più evidenti ogni giorno che passa, mettendo in ginocchio i nostri territori”.

Condividi ora!