SANITA’: NUOVA ORGANIZZAZIONE STRUTTURE ULSS 3 BASSANO. ZAIA, “RISPARMI E PIU’ SERVIZI. I NOSTRI MANAGER AVREBBERO QUALCOSA DA INSEGNARE A RENZI”

di admin
“Con una riorganizzazione come quella delineata a Bassano, centrata sulla diffusione delle cure sul territorio e l’attivazione delle strutture sanitarie intermedie per assistere il cittadino nella fase post acuta della malattia e gli anziani non autosufficienti, si tagliano i costi e si migliora l’offerta assistenziale. Consiglierei al Presidente del consiglio Renzi di convocare uno qualsiasi…

“Questa iniziativa – aggiunge Zaia – è la dimostrazione territoriale di quanto sostengo da tempo, e cioè che applicando i costi standard e i criteri di buona amministrazione e di programmazione del Veneto lo Stato potrebbe ritrovarsi sul tavolo 30 miliardi di economie l’anno, senza leggi di stabilità, tagli ai servizi, clausole di salvaguardia per cui oggi si abbassano le tasse ma se poi i conti non tornano scattano automaticamente rincari assurdi come quello dell’Iva appena a Bruxelles premono un bottone”.

“L’organizzazione in questione – conclude Zaia – è quella che si sta realizzando in ognuna delle Ulss venete, dove constato con piacere che i passi avanti verso quanto indicato dal Piano Sociosanitario sono pressoché quotidiani”.

Condividi ora!