UNIVERSITA’: ZAIA A MINISTRO GIANNINI, “SULL’ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO E DEI QUIZ D’ACCESSO INERZIA TOTALE DOPO LE PROMESSE ELETTORALI. MAI ATTIVATA LA COMMISSIONE TECNICA GARANTITA ENTRO LUGLIO SCORSO”.

di admin
“Ministro Stefania Giannini, se c’è batta un colpo. Altrimenti il colpo lo riceveranno gli studenti e le famiglie italiane alle quali Lei, a Padova in piena campagna elettorale per le Europee, garantì il suo impegno per l’abolizione del numero chiuso e dei relativi test di accesso all’Università, aggiungendo che entro luglio (scorso) avrebbe insediato la…

“Il Ministro – incalza il Governatore – mantenga immediatamente questa promessa o ammetta che ha cambiato idea o che quel giorno a Padova aveva detto ciò che riteneva più utile per raccattare un po’ di voti, non la verità. Se così fosse – aggiunge Zaia – sarebbe gravissimo, perché si continuerebbe ad affidare il futuro dei nostri giovani migliori alla lotteria dei quiz, dove non va avanti il più bravo ma solo il più fortunato, o alle fauci voraci (di soldi) delle Università straniere e dei ‘tutor’ che le promuovono. Si consenta a tutti di partire alla pari, senza discriminazioni – aggiunge Zaia – li si valuti per la prima parte del percorso universitario e per le capacità dimostrate superando esami. Così otterremo davvero una selezione seria, basata sul merito, sulle capacità e sullo spirito di sacrifico e i migliori emergeranno davvero”.

“Un gruppo di esperti davvero tecnici e non politicizzati – aggiunge l’Assessore all’Istruzione Elena Donazzan – potrebbe produrre in poco tempo i nuovi criteri e renderli applicabili sin dall’accesso universitario dei ragazzi che tra poco affronteranno l’ultimo anno delle superiori. E’ una sacrosanta questione di equità – prosegue Donazzan – ma anche l’unico modo per mettere ordine in quel vero e proprio caos nazionale determinato dagli interventi di vari Tribunali Amministrativi Regionali a seguito deii ricorsi presentati, sulla base dei quali sono già più di 2000 gli studenti esclusi dai quiz e riammessi dalla Giustizia Amministrativa”.

Condividi ora!