AVVIO CON IL BOTTO PER “GARANZIA GIOVANI” IN VENETO

di admin
Il 5 maggio 2014 è stato avviato nella regione Veneto il piano di Garanzia Giovani che ha visto ad oggi l’adesione di 7.015 giovani di cui 2.557 hanno sottoscritto il patto di attivazione presso gli ‘youth corner’ pubblici e privati. In soli 25 giorni lavorativi 1251 giovani, pari al 49% di quelli con patto di…

I tirocini proposti rappresentano la prima misura, cui a breve seguiranno le altre, per garantire ai giovani l’accesso a percorsi di formazione, tirocinio e/o a proposte di lavoro entro 4 mesi dalla sottoscrizione del patto di attivazione, come recita il programma di Garanzia per i Giovani. I percorsi di tirocinio, della durata di sei mesi, coniugano servizi di accompagnamento al lavoro e sostegno al reddito e sono stati avviati dai CPI con l’assistenza tecnica di Italia Lavoro Spa (240 tirocini a Padova, 194 a Treviso, 119 a Venezia, 232 a Verona, 211 a Vicenza, 105 a Belluno e 150 a Rovigo).

“Un primo importante successo – sottolinea l’assessore veneto alla formazione e al lavoro Elena Donazzan – che sottolinea l’eccellenza dei servizi della nostra regione e la determinazione con cui l’Amministrazione regionale intende affrontare l’emergenza occupazionale dei giovani. La realizzazione di azioni concrete e coordinate sul territorio, utilizzando tutte le risorse disponibili, ha permesso al Veneto, in questa prima fase, di rispondere in modo efficiente e tempestivo a quanto concordato con il governo nazionale”.

Condividi ora!