LA REGIONE IN AIUTO A FAMIGLIE MONOPARENTALI E GENITORI SEPARATI O DIVORZIATI IN DIFFICOLTA’. PRESIDENTE ZAIA: “I COMUNI POSSONO FARE DOMANDA DI ACCESSO AL FONDO DI 800 MILA EURO ENTRO IL 10 DICEMBRE 2014 PER SOSTEGNO SPESE SANITARIE E CANONI AFFITTO”

di admin
I Comuni veneti possono presentare entro il 10 dicembre 2014 la domanda alla Regione per accedere al Fondo regionale di 800 mila euro per sostenere le spese sanitarie o pagare i canoni d’affitto alle famiglie monoparentali con uno o più figli minori o con genitori separati o divorziati in difficoltà. Lo prevede un provvedimento approvato…

Le tipologie di spese oggetto del prestito – che non potrà essere superiore ai 5 mila euro – sono le spese sanitarie (spese mediche e di dispositivi sanitari a esclusione della chirurgia estetica) o le spese per il pagamento del canone d’affitto; i prestiti assegnati saranno a tasso zero.

Condividi ora!