GRANDI NAVI, ZAIA: “COMINCIATO IL COUNT DOWN PER USCIRE DAL BACINO DI SAN MARCO, ORA GIOCO DI SQUADRA PER RISPETTARE OBIETTIVI E SCADENZE”

di admin
“Con la decisione di avviare la limitazione del transito delle grandi navi nel canale della Giudecca e di prevedere come nuova via d’accesso alla stazione Marittima il canale Contorta – Sant’Angelo, è cominciato il conto alla rovescia in vista di una totale eliminazione del traffico dal bacino di San Marco.

Una scelta che abbiamo sempre sostenuto, che va nel solco del rispetto di una legge vigente e della sostenibilità del fragile equilibrio della città, così come adeguata avevamo sempre ritenuto l’alternativa Contorta-Sant’Angelo”.

Con queste parole il Presidente del Veneto, Luca Zaia, che oggi ha partecipato alla riunione a palazzo Chigi sulle Grandi Navi, commenta le decisioni assunte dopo il vertice dalla Presidenza del Consiglio.

“Deve cominciare ora un grande e virtuoso gioco di squadra – aggiunge Zaia – che veda tutte le istituzioni e le forze economiche interessate lavorare a testa bassa per rispettare scadenze e obiettivi, in primis la predisposizione della nuova via d’accesso. Non sia mai che per burocrazia, esitazioni e insulsi veti di chi dice sempre ‘no’, Venezia perda la crocieristica e, con essa, migliaia di posti di lavoro e una delle fonti primarie dell’economia cittadina. Non regaliamo le nostre navi ad altri porti”.

Condividi ora!