Referendum per l’Indipendenza del Veneto 55 comuni votano. Quando i cittadini saranno tali e non sudditi? Passate parola che la stampa boicotta.

di admin
L'ultimo in ordine di tempo della nostra provincia è il Comune di San Martino B.A.

Ma sono già tanti i comuni virtuosi che L’amministrazione del grosso centro alle porte di Verona a guida centrodestra più lega ha deciso di approvare un ordine del giorno che invita la Regione Veneto a sostenere ed a promuovere il progetto di legge a firma del consigliere regionale Stefano Valdegamberi che intende indire un referendum consultivo per sostenere l’indipendenza del Veneto,: Si vuol tornare ad una repubblica libera ed indipendente all’interno dell’Onu e della realtà Europa com’era prima del 1866 quando con un referendum si decise di aderire al regno sabaudo importando logiche e burocrazie da sudditi di una dinastia che ancora oggi offre la base per la nostra struttura burocratica. Anche oggi certi stati vogliono imporre con la logica della guerra il loro potere, mentre la rivoluzione informatica dovrebbe portare alla democrazia diretta tanto agognata dal popolo fin dall’antica Grecia. La forma di repubblica con il popolo che vota e si esprime sulle tasse e sulle spese è l’unica forma di salvezza per quest’Italia che sta lentamente morendo senza che alcuno dei poteri centrali romani possa fare qualcosa. A sinistra lo statalismo comunista ha bisogno che tutti seguano il volere del leader massimo a destra culture infarcite da valori nazionalistici devono inquadrare i ranghi e costringere a sostenere principi di altri tempi. Oggi occorre una rivoluzione culturale che pochi sono in grado di fare per sostenere il livello di stato sociale che abbiamo ed allora i VENETI, forti delle loro millenarie esperienze di democrazia e di repubblica devono interpretare i tempi moderni e fornire a tutti i popoli un modello per costruire un mondo più giusto che i poteri forti dicono di volere ma che in Italia è impossibile , (mezzo secolo di esempi dovrebbero bastare) riformare.

Condividi ora!