LIRICA VENETO. GIUNTA REGIONALE

di admin
Pronto l’accordo di programma che sarà sottoscritto tra la Regione e i Comuni di Bassano del Grappa, Padova e Rovigo, per sostenere la 6ª edizione di Li.Ve. Lirica Veneto 2013 – Coordinamento di attività nel settore della Lirica e coproduzione dell’opera Tosca di Giacomo Puccini.

“L’intesa in questione – ha spiegato il vicepresidente della Giunta veneta e assessore regionale alla cultura Marino Zorzato – è espressione di una politica della condivisione e del coordinamento delle attività culturali e di spettacolo in una logica di rete e di sistema con le amministrazioni del territorio, nell’ottica della promozione e della valorizzazione del nostro patrimonio culturale. La cultura non è un bene astratto: è espressione dello spirito che anima le nostre comunità e, in una fase di crisi economica come quella attuale, può essere uno stimolo allo sviluppo sia per la crescita della consapevolezza del valore del proprio territorio, sia come occasione di attrazione anche turistica”.
Li.Ve. è un programma particolarmente innovativo presentato dalle tre amministrazioni comunali in questione in collaborazione con la Regione, che riunisce tutti gli attuali produttori di lirica del Veneto riconosciuti dal Ministero dei beni culturali. Già dal primo quinquennio di attuazione ha consolidato un modello di rete tra i diversi enti di produzione, rappresentando un modello virtuoso che ha posto all’attenzione del pubblico e della critica nazionale le produzioni realizzate, salutate con grande consenso. Il 2013 è caratterizzato dalla coproduzione dell’opera lirica “Tosca” di Giacomo Puccini.
“In questi anni, grazie anche al sostegno e all’attenzione che la Regione ha garantito per la diffusione della lirica – ha ricordato Zorzato – si è concretizzata la volontà di definire in modo stabile una collaborazione con l’obiettivo dichiarato di attivare un coordinamento delle attività di produzione tra Comuni e Istituzioni che hanno un consolidato retroterra in fatto di spettacoli lirici. Li.Ve. è insomma un progetto finalizzato a fare sistema superando i particolarismi e ottimizzando le risorse economiche e umane con l’obiettivo finale di consolidare la vocazione culturale e musicale del nostro territorio. Con l’accordo di programma metteremo a disposizione per la sua realizzazione un contributo di 120 mila euro”.

Condividi ora!