“Settimana Internazionale d’Organo di Verona” Gli appuntamenti della 2^ edizione della rassegna, dal 27 al 31 agosto

di admin
La “Settimana Internazionale d'Organo di Verona”, organizzata dall'“Associazione Musicale di Vigasio” in collaborazione con l'associazione tedesca “Festival E.V.”, è patrocinata dalla Provincia di Verona e sostenuta dalla Banca Popolare di Verona.

La rassegna rientra nell’ambito di “Provincia in Festival 2013”, il progetto culturale di rete promosso dall’assessorato alla Cultura e Identità Veneta della Provincia di Verona nell’ambito di “RetEventi Cultura Veneto”, il network tra istituzioni locali e operatori dello spettacolo della Regione del Veneto, nella provincia scaligera realizzato con la direzione artistica di Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona e il supporto organizzativo e promozionale della Società Provincia di Verona Turismo.

La “Settimana Internazionale d’Organo di Verona” è una rassegna di concerti organistici ospitati in alcune delle chiese, delle basiliche e delle abbazie più significative del territorio scaligero cittadino e provinciale. La 2^ edizione si svolgerà da martedì 27 a sabato 31 agosto e vedrà la partecipazione di musicisti ed interpreti di fama internazionale, che proporranno brani appartenenti alla letteratura organistica mondiale. Finalità della rassegna, che si inserisce a sua volta all’interno del “Festival Europeo d’Organo 2013” diretto dal m° Johannes Skudlik, è quella di avvicinare il grande pubblico alla musica organistica e di arricchire il panorama musicale veronese, offrendo la possibilità di assistere a concerti organistici di elevata qualità ad ingresso interamente gratuito.

Il concerto di apertura della “Settimana Internazionale d’Organo di Verona” si terrà martedì 27 agosto alle ore 18:00 nella Chiesa di Santa Maria della Scala di Verona e consisterà in un omaggio, reso dall’organista della Birmingham Symphony Hall, Thomas Trotter, alla figura di Richard Wagner nel duecentesimo anniversario della nascita. Mercoledì 28 e giovedì 29 agosto la rassegna proseguirà a Verona, con gli appuntamenti organistici che si terranno rispettivamente nell’Abbazia di San Zeno alle ore 18:00 e nella Basilica di Santa Teresa alle ore 21:00. Venerdì 30 agosto alle ore 21:00 si terrà, invece, l’appuntamento musicale nell’Abbazia di Isola della Scala mentre sabato 31 agosto si tornerà a Verona con il concerto organistico di chiusura dell’intera rassegna, durante il quale l’organista Giovanni Feltrin renderà un particolare omaggio a Giuseppe Verdi, nella Chiesa di San Nicolò all’Arena alle ore 19:30.

Assessore – Ambrosini: “È un piacere accogliere la seconda edizione della ‘Settimana Internazionale d’Organo di Verona’, rassegna di musica organistica che ritorna quest’estate forte del grande successo ottenuto in occasione della precedente, nonché prima, edizione. Punto di forza della rassegna, che ha saputo fin dal suo nascere arricchire l’offerta musicale organistica veronese, è la ricerca di un livello qualitativo di elevato spessore. Gli artisti che si esibiscono sono, infatti, tutti organisti di rilievo internazionale. Ulteriore pregio di questa rassegna è l’ambientazione di prestigio in cui si svolgono i concerti, ospitati sempre in chiese, basiliche ed abbazie tra le più suggestive di Verona e della provincia scaligera. L’ingresso internamente gratuito, infine, rende la rassegna aperta veramente a tutto il pubblico, non solo quindi agli appassionati del genere”.

Direttore artistico – Bonetto: “Sono molto orgoglioso di poter presentare anche quest’anno la rassegna culturale di musica che intende valorizzare l’organo. La realizzazione di questa edizione è stata possibile grazie al sostegno della Banca Popolare di Verona sempre attenta alla nostra realtà culturale. La scelta delle chiese non è stata casuale in quanto gli organi si caratterizzano per aspetti e prestazioni diverse: oltre ad essere uno strumento principe della liturgia, l’organo ci regala grandi emozioni anche slegato da un contesto strettamente religioso. La rassegna inoltre, oltre a donarci una splendida musica, consente al pubblico di apprezzare e scoprire i tesori delle cinque chiese e abbazie selezionate per l’evento”.
Monsignor Ballarini: “La manifestazione avrà come protagonisti 5 organisti di fama internazionale – tedeschi e italiani – che rendono il festival una rassegna di alto livello. Le chiese si sono dimostrate subito disponibili ad ospitare l’iniziativa che è occasione per aumentare la visibilità di uno strumento legato sì alla liturgia, ma anche in grado di sollecitare, di per se stesso, forti emozioni. Il mio ringraziamento ad organizzatori e sponsor che hanno investito energie e tempo per la realizzazione dell’evento: sono certo dell’ampio consenso di pubblico”.

Banca Popolare di Verona – Bindinelli: “E’ con grande piacere che abbiamo scelto di collaborare anche quest’anno con la rassegna “Settimana Internazionale d’Organo di Verona”, che riteniamo una delle manifestazioni più importanti legate alla cultura dell’organo. E’ una grande occasione per il pubblico che potrà godere gratuitamente delle grandi abilità di organisti d’eccezione e ammirare, al contempo, le bellezze architettoniche di chiese e abbazie del nostro territorio”.

Verona, 23 agosto 2013

Condividi ora!