POLITICHE GIOVANILI: MERCOLEDì 29 MAGGIO IN GRAN GUARDIA FILM-DOCUMENTARIO “L’ESECUTORE”

di admin
Mercoledì 29 maggio, alle ore 21 nella sala Convegni della Gran Guardia, si terrà la proiezione di alcuni estratti del film-documentario “L’Esecutore”, scritto da Paolo Cortesi e diretto e interpretato da Marco Cortesi, che narra la confessione dell’unico uomo autorizzato ad uccidere per mezzo della ghigliottina.

Prima dell’abolizione della pena capitale dal Codice Penale francese 30 anni fa, l’ultima esecuzione fu quella di un ragazzo di 28 anni. L’iniziativa, ad ingresso gratuito, è promossa dalla Consulta Provinciale degli Studenti e da Amnesty International – Gruppo di Verona in collaborazione con l’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Verona. “Il filmato – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Alberto Benetti – presenta il tema della pena di morte dal punto di vista di chi era legalmente autorizzato e tenuto ad eseguirla, proponendosi come momento di riflessione sul valore della vita e sul rispetto dei diritti umani”. Alla serata di presentazione sarà presente il regista ed interprete Marco Cortese, affiancato dall’attrice Mara Moschini. Basato su documenti e vicende dell’epoca il film-documentario, che ha partecipato al Premio David di Donatello 2012, riporta eventi realmente accaduti, descrivendo le ore che scandiscono l’avvicinarsi della pena. L’Isola Carcere di Pianosa, conosciuta anche con il nome di Isola del Diavolo e accessibile solo su autorizzazione delle autorità penitenziarie, fa da cornice alle vicende narrate. Lo sfondo principale della narrazione è costituito da una vera cella d’isolamento, opportunamente riadattata secondo un’attenta ricostruzione storiografica.

Condividi ora!