LUCA ZINGARETTI A VERONA: INCONTRO CON IL SINDACO FLAVIO TOSI E CON IL DIRETTORE ARTISTICO DELL’ESTATE TEATRALE VERONESE GIANPAOLO SAVORELLI

di admin
Veloce puntata a Verona del popolarissimo attore Luca Zingaretti che per l’occasione ha incontrato il Sindaco Flavio Tosi e il direttore artistico dell’Estate Teatrale Veronese Gianpaolo Savorelli.

In ballo la definizione e la messa in scena di tre spettacoli programmati dal Comune di Verona, tre progetti che riguardano sia la stagione estiva che quella invernale. Il primo è Verdi, nostro Shakespeare in programma al Teatro Romano il prossimo 13 giugno. Luca Zingaretti (che è appena tornato a vestire, con grande successo, i panni del commissario Montalbano in quattro nuovi episodi su Rai1) vi reciterà –insieme a Maria Paiato – celebri brani di commedie e tragedie shakespeariane. Accanto a loro i cantanti Maria José Siri (soprano), Walter Fraccaro (tenore) e Marco Vatrogna (baritono) che eseguiranno le corrispondenti arie verdiane tratte dalle stesse opere. Saranno accompagnati dall’orchestra areniana diretta da Julian Kovatchev. Un evento a serata unica che nasce, con la regia di Francesco Micheli, dalla collaborazione tra Estate Teatrale Veronese e la Fondazione Arena di Verona, che nel 2013 festeggia i cento anni di vita che coincidono con il bicentenario della nascita di Verdi. Il secondo appuntamento di Zingaretti con Verona sarà il prossimo inverno nell’ambito del Grande Teatro 2013-2014. L’ attore-regista sarà infatti il protagonista (insieme a Massimo De Francovich) di Torre d’avorio di Ronald Harwood, spettacolo ambientato a Berlino nel 1946 e incentrato sul tema della libertà dell’artista. La regia sarà dello stesso Zingaretti. Il terzo progetto riguarda infine l’edizione 2014 dell’Estate Teatrale Veronese: tra i possibili allestimenti del 66° Festival Shakespeariano spicca un’edizione di Otello con protagonista Luca Zingaretti. Tutto però è legato ai numerosi impegni cinematografici del celebre attore.

Condividi ora!