FESTA EUROPA. MANZATO: PROGRAMMI D’INCOMING PER PROMUOVERE L’AGROALIMENTARE VENETO

di admin
“La valorizzazione dei prodotti veneti non è uno slogan che ci piace ripetere, ma una mission, che stiamo perseguendo per due ragioni: perché crea reddito per il territorio e lo valorizzano; perché assecondano la nostra cultura agroalimentare e danno respiro a tradizioni che da noi sono autenticamente sentite”.

Con queste parole l’assessore all’agricoltura del Veneto Franco Manzato ha introdotto il Festival delle Dop, svoltosi oggi ad Arzarello di Piove di Sacco in occasione della festa dell’Europa. La manifestazione è stata organizzata da Veneto Agricoltura e Europe Direct, in collaborazione con Circolo WigWam, con l’appoggio di Argav e Banca Friuladria.
“Il Veneto ha il maggiore patrimonio di produzioni agroalimentari a denominazione dell’Unione Europea – ha aggiunto l’assessore , con 17 DOP e 18 IGP, cui si aggiungono 28 DOC di vini, 14 vini a DOCG e 10 IGT, espressione del primato produttivo nell’enologia nazionale, che diventa anche primato nell’export, per un valore che nel 2013 ha superato il miliardo 443 milioni. E’ una miniera di gusto e di qualità che cercheremo quest’anno di promuovere attraverso programmi mirati di incoming e mediante rapporti intensificati Italia – Cina”.
Alla Festa dell’Europa e Festival delle DOP oltre una ventina di Consorzi di Tutela hanno proposto i loro prodotti, esibiti nella elaborazione degli allievi dell’Istituto Enogastronomico Alberghiero per il Turismo “Andrea Barbarigo” di Venezia. E’ stata anche l’occasione per parlare della prossima programmazione comunitaria e del valore anche economico delle denominazioni e della loro tutela.

Condividi ora!