ACQUE VERONESI DOTA DI RETE FOGNARIA UN’INTERA FRAZIONE DI ROVERE’ VERONESE. IL PRESIDENTE MASSIMO MARIOTTI: “INTERVENTO IMPORTANTE PERCHE’ GARANTISCE UN SERVIZIO CHE NON C’ERA E MIGLIORA LE CONDIZIONI IGIENICO-SANITARIE DELLA ZONA”

di admin
Acque Veronesi sta realizzando un significativo intervento di ampliamento della rete fognaria nel Comune di Roverè Veronese.

La società consortile che gestisce il servizio idrico integrato, infatti, ha avviato un’opera che prevede la realizzazione ed il completamento della rete fognaria a servizio dell’abitato di San Rocco di Piegara. “Questa località – spiega Massimo Mariotti, il Presidente di Acque Veronesi – sino ad ora era solo parzialmente servita dalla rete di raccolta dei reflui. Una situazione che andava sicuramente migliorata, perché è necessario garantire un servizio migliore ed una migliore situazione igienico-sanitaria del territorio, attuando, nel contempo, un importante intervento di riqualificazione ambientale”. I lavori, che sono sati consegnati recentemente e che costano circa 110.000 euro, consistono nella posa di nuove condotte e nel loro collegamento con la rete esistente. Le nuove condotte avranno la lunghezza di circa 410 metri e permetteranno di servire le abitazioni in cui risiedono circa 100 persone, che finora non erano allacciate alla rete fognaria. L’intervento, che interesserà Via Monte Aresi e due tratti della strada provinciale 35, terminerà, salvo l’insorgere di problemi imprevisti, entro fine anno.

Condividi ora!