“2012 festival DURELLO” – 17-18 novembre 2012. Nel palazzo della Ragione, degustazione del pregiato vino veronese.

di admin
I vini devono essere assaggiati e gustati per essere conosciuti ed apprezzati. Per tale motivo, il Consorzio Vino Lessini Durello DOC, il Comune, la Provincia e la Confesercenti di Verona propogono due giornate di degustazione del "Durello", che, prodotto da dodici aziende agricole e del quale, quanto al passato, si conservano solo ricordi, è diventato…

Già 100.000 bottiglie sono state prodotte – ha segnalato Andrea Bottaro, presidente del Consorzio. Prodotte ed aperte…, per gustare il succo dalla personalità unica della vite autoctona di Lessinia, la “Durella”. La quale produce il suo frutto nelle alte vallate dei Monti Lessini, dai suoli d’origine vulcanica, tra Verona e Vicenza.
La manifestazione, che prevede l’abbinamento al Durello di prodotti gastronomici del Veronese – fatto posto particolarmente in luce dall’assessore provinciale Luigi Frigotto –, sarà ampliata al “Premio Giornalista Durello 2012”, al monologo “Durello, voce della Terra” e ad una mostra d’arte contemporanea a cura di “Erbamatta”, giovane realtà artistica veronese.
Il tutto si terrà nel palazzo della Ragione, cortile Mercato Vecchio, accanto a piazza dei Signori, Verona, nei giorni 17 e 18 novembre prossimi. Ventotto esercizi veronesi proporranno il “Durello”, quale elegante spumante di Verona….: Bar-Ristorante Listón, Bar-Gelateria-Ristorante Emanuel, Bar-Ristorante La Costa in Bra, Caffè Dante, Caffè al Minotauro, Caffè Montebaldo, Enoteca Carro Armato, Enoteca degli Alighieri, Enoteca Zero 7, Il Bersagliere, La Greppia, La Locanda dei Capitani, Le Archee Scaligere, Osteria ai Preti, Ristorante Dù Schéi, Ristortante Maria Callas, Ristorante Pane e Vino, Trattoria Muromare, Casa Mazzanti Caffè, Osteria Alcova del Frate, Trattoria I Masenini, Pescheria I Masenini, Osteria Sottoriva, Ostaria Vecchia Fontanina, Grand Hotel, Meridiana, La Mandorla e Ristorante Pizzeria Nabuchodonosor.
Due Giornate del “Durello”, quindi, che mirano a fare conoscere sempre più un prodotto nuovo e genuino, con la sua storia e a sua tradizione, radicate in Lessinia.

Condividi ora!