JOB&ORIENTA 2012 -Fiera di Verona, 22-24 novembre (22a edizione)

di admin
Mani, creatività e ingegno per rimettere in moto l’economia e favorire l’occupazione giovanile. Tornare a scommettere sull’alto artigianato, dotandolo di nuove tecnologie e di competenze organizzative aziendali: è l’imperativo urgente per contribuire in misura importante a rilanciare l’economia italiana e a sostenere l’occupazione giovanile. In un Paese come il nostro, famoso per la qualità artigianale…

Sullo sfondo di queste riflessioni si svolgerà dal 22 al 24 novembre alla Fiera di Verona la ventiduesima edizione di JOB&Orienta, il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione il lavoro, che anche quest’anno proporrà spazi di dibattito e approfondimento e presenterà esperienze concrete e testimonianze, con gli obiettivi prioritari di rafforzare il dialogo tra la scuola e le imprese, offrire ai giovani visitatori qualificate opportunità di orientamento per una scelta consapevole del percorso di studio e lavoro, far toccare loro con mano le diverse professioni.

Promosso da Veronafiere e Regione Veneto, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, JOB&Orienta vede come sempre un fitto programma culturale di incontri, convegni e dibattiti con personaggi di spicco della politica, dell’economia e della cultura, rivolti sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie. Numerosi poi i laboratori per coinvolgere attivamente i visitatori di ogni età, oltre ai vivaci momenti di animazione e di spettacolo.

La rassegna espositiva sarà divisa in due aree tematiche: la prima dedicata al mondo dell’istruzione, con le sezioni “JOBScuola” (percorsi educativi e formativi, scuole secondarie di primo e secondo grado ed eccellenze dal territorio nazionale), “MultimediaJOB” (editoria e media), “JOBEducational” (progetti educativi sui temi della cittadinanza, solidarietà e sostenibilità), “ExpoLingue” (corsi di lingue e viaggi studio) e “JOBItinere” (turismo).

La seconda, riservata all’università, la formazione e il lavoro, sarà articolata nelle sezioni “Pianeta Università” (atenei, istituti e accademie italiane ed estere), “Arti, Mestieri e Professioni” (formazione professionale, mestieri tradizionali e innovativi), e “TopJOB”, riservata a neodiplomati e neolaureati che qui avranno la possibilità di incontrare aziende, enti, istituzioni, agenzie per il lavoro e centri per l’impiego, associazioni di categoria, informagiovani, università e scuole di specializzazione, a cui chiedere suggerimenti e materiali informativi, lasciare un curriculum e proporsi per un colloquio conoscitivo.

Anche quest’anno spazio ai percorsi internazionali di studio e lavoro con “JOBInternational”, progetto trasversale che propone stage e tirocini, lavoro e viaggi studio all’estero, realizzato in collaborazione con scuole e università straniere.

JOB&Orienta è realizzato in partnership con: Ufficio Scolastico regionale per il Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Università degli Studi di Verona, CCIAA di Verona (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Verona), COSP (Comitato provinciale Orientamento Scolastico e Professionale), ENAIP (Ente nazionale Acli istruzione professionale), ASFOR (Associazione italiana per la formazione manageriale), Assocamerestero, ISFOL (Istituto per la formazione dei lavoratori). Gode del patrocinio di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, AEFP (Association europeenne pour la formation professionnelle), ANCI (Associazione nazionale Comuni italiani), ANSAS (Agenzia nazionale per lo sviluppo dell’autonomia scolastica), Associazione Industriali Verona, Unione Provinciale Artigiani.

Oltre 53.000 i visitatori dell’edizione 2011, più di 500 le realtà presenti in rassegna, 90 gli appuntamenti in calendario tra convegni, dibattiti e seminari, spettacoli e animazioni, 200 i relatori intervenuti.

La manifestazione è a ingresso libero.

Condividi ora!