PRESENTATA INIZIATIVA “UNA DOMENICA SULL’ADIGE”, GIORNATA DI PULIZIA DELLE RIVE DELL’ADIGE

di admin
Domenica 22 luglio l’Associazione Italiana Dottori in Scienze Motorie con il patrocinio del Comune di Verona e la collaborazione di Amia, Acque Veronesi, Veronamercato e Protezione civile, promuove l’iniziativa “Una domenica sull’Adige”, giornata dedicata alla pulizia e allo sfoltimento della vegetazione lungo il fiume, da ponte Catena alla diga del Chievo.

L’iniziativa, in programma dalle ore 8 alle 19, è stata presentata questa mattina dall’assessore all’Ambiente Enrico Toffali insieme al presidente dell’Associazione Italiana Dottori in Scienze Motorie Dario Meneghini, ai consiglieri comunali Giorgio Pasetto, organizzatore della giornata e Ciro Maschio, alla presidente di Veronamercato Erminia Perbellini, al vicepresidente di Acque Veronesi Marco Olivati e al responsabile del verde di Amia Gianluigi Damiani. “Un’iniziativa meritoria – ha detto Toffali – che consentirà di rendere fruibile nella sua interezza questo percorso di circa 3,5 km lungo l’Adige, grazie al taglio della vegetazione in eccesso che limita il passaggio. L’attività di potatura di arbusti ed erbacce sarà effettuata da personale qualificato selezionato dalla Protezione Civile, nel rispetto dell’ambiente. Un ringraziamento e un invito ai cittadini che vorranno partecipare alla pulizia e alla raccolta della vegetazione tagliata, dimostrando sensibilità ambientale e attenzione alle buone pratiche”. “Un’iniziativa spontanea – ha spiegato Pasetto – promossa dai veronesi che quotidianamente frequentano e utilizzano il percorso per svolgere una sana attività fisica”. “La tutela dell’ecosistema – ha affermato Olivati – è uno dei compiti primari della società consortile che gestisce il servizio idrico integrato a Verona ed in altri 72 Comuni della Provincia. Per questo siamo presenti a questa, come a numerose altre iniziative, che servono a diffondere quella cultura ambientale che dovrebbe essere sempre più patrimonio di tutti”. “Veronamercato – ha concluso Perbellini – ha a cuore la salute dei cittadini e sarà presente per offrire ai partecipanti della macedonia di frutta, utile a ristorare dopo lo sforzo fisico”. Per il presidente dell’associazione promotrice Meneghini “E’ importante rendere accoglienti gli spazi che la città offre per lo svolgimento di un’attività fisica. Un ringraziamento quindi all’Amministrazione comunale e alle aziende impegnate nell’iniziativa”. Il materiale di lavoro sarà a disposizione in 3 gazebo posizionati lungo il percorso, dove saranno allestiti anche punti ristoro con acqua, integratori e frutta. Acque Veronesi sosterrà l’iniziativa attraverso la distribuzione di gadget e materiale informativo oltre all’allestimento di un punto di distribuzione dell’acqua in Lungadige Attiraglio.

Condividi ora!