SENATO FEDERALE, TOSATO: “MEGLIO TARDI CHE MAI. LA DEVOLUTION SISAREBBE POTUTA COMPIERE NEL 2006 MA QUALCUNO LA BOCCIO’”

di admin
“Senato federale identico a quello della Devolution, riduzione del numero dei parlamentari, regionalizzazione delle Prefetture, accorpamento dei Comuni, tagli ai Ministeri, macroregioni su modello di quelle tracciate dalla Fondazione Agnelli nel 1992. Mi sembrano concetti affatto nuovi, anzi, cavalli di battaglia della Lega da decenni, purtroppo spesso avversati dalle resistenze dei partiti nazionali. Oggi i…

 Il vicecapogruppo leghista Paolo Tosato commenta la proposta di legge statale presentata oggi dai consiglieri di minoranza Bottacin, Causin, Bortolussi, Franchetto e Fracasso, e firmata anche da Sernagiotto, Padrin, Laroni e Mainardi: “Il progetto normativo richiederà il vaglio del Consiglio Veneto prima di essere spedito a Roma, mentre sarebbe stato più semplice che i colleghi insistessero direttamente coi loro parlamentari per una rapida riforma costituzionale, visto che ne hanno i numeri. Molti dei punti della proposta di legge potrebbero già essere discussi e da tempo: il dimezzamento dei parlamentari è nella bozza Calderoli depositata da mesi, sulle unioni di Comuni c’è il progetto dell’assessore Ciambetti fermo in Commissione, mentre contro la riduzione del numero dei consiglieri regionali ricordo la strenua battaglia in aula di una buona fetta di opposizione”. “Il taglio della macchina pubblica è la prima azione Salva Italia – conclude Tosato -. Di contro, il governo sta unicamente inasprendo la pressione fiscale, senza operare significative riduzioni di spesa”.

Condividi ora!