POLIZIA MUNICIPALE: MERCATINO IRREGOLARE IN VIA MURARI BRA, SEQUESTRATI SEI FURGONI

di admin
La Polizia municipale ha posto sotto fermo amministrativo di tre mesi sei furgoni utilizzati per il trasporto internazionale Italia-Moldavia privi delle necessarie autorizzazioni. Sanzionato anche un settimo imprenditore che vendeva alimentari confezionati e sfusi senza permesso. L’intervento è avvenuto questa mattina in un’area privata di via Murari Bra, già controllata a fine febbraio assieme alla…

Dodici i furgoni presenti questa mattina, tutti impegnati in trasporti di merci tra Italia e Moldavia, spedizioni che avvenivano in modo irregolare perché svolte con veicoli non autorizzati, di fatto veri e propri corrieri che recapitavano ogni tipo di oggetto, alimentare o meno, per cifre che si aggiravano intorno ad un euro al chilo. Un trasporto in conto terzi dimostrato dalla presenza di pacchi sui quali erano riportati i nominativi dei destinatari, un tariffario ufficiale esposto, un registro di carico e una bilancia per determinare la tariffa da applicare. La violazione contestata ai sei autocarri, cinque Mercedes e un Volkswagen da 35 quintali, riguarda l’effettuazione di trasporti internazionali in conto terzi irregolare, per la quale è prevista una sanzione amministrativa di 8.260 euro e il fermo del mezzo per tre mesi, con ritiro della carta di circolazione, intervento di un carro attrezzi e custodia del veicolo in una ditta specializzata. Sanzionato con una multa da 5.164 euro il settimo imprenditore. Gli altri furgoni presenti nell’area e controllati sono risultati uno regolare e gli altri quattro vuoti. La Polizia municipale ha intensificato i controlli sul trasporto di merci, anche internazionale, su richiesta delle associazioni di categoria.  

Condividi ora!