IL RESTYLING DEGLI ARTIGIANI -IL MOBILE CLASSICO INCONTRA IL DESIGN MODERNO

di admin
Le nuove generazioni rifanno lo stile del mobile che diventa più fresco e leggero, restando fedeli ad un metodo di lavoro tradizionale, ereditato dai vecchi maestri ebanisti. Cambiano i tempi e cambiano i gusti: le nuove generazioni di artigiani della provincia di Verona, che hanno ereditato le tradizioni ebanistiche più raffinate dai loro padri, rinnovano…

Tra gli stand di Vivi la Casa (www.vivilacasaweb.it), la mostra mercato dell’abitare, su due week-end a Veronafiere (fino a lunedì 20 e da venerdì 24 a lunedì 27 febbraio), i produttori storici che in passato avevano solo proposte dallo stile classico, presentano oggi mobili e cucine sempre in legno, ma dal design fresco e dalle linee naturali, con volumi più leggeri, all’insegna di un’estetica minimale.
Queste nuove caratteristiche, studiate per andare incontro alle nuove esigenze di stile e di gusto dell’acquirente, si coniugano a metodi di lavoro di antica origine, come la giunzione a coda di rondine, la più bella a vedersi in assoluto e, allo stesso tempo, la più difficile da realizzare.
Legno sì, ma con i colori chiari quali il tortora e il grigio chiaro che bene si sposano ai complementi d’arredo e rispettano le tonalità delle altre stanze della casa.
Se il rinnovarsi è una tendenza comune delle vecchie scuole, sono i dettagli a fare la differenza: a Vivi la Casa si riscopre la tradizione del legno, del metallo e della pietra attraverso un linguaggio più contemporaneo, coniugando legno di recupero a forme nuove, con rifiniture in cuoio.
Vivi la Casa è diventata, quindi, anche un luogo dove gli esperti del settore e i principali protagonisti del mercato di riferimento possono confrontarsi e fare il punto della situazione sulle novità e le tendenze di un comparto in continua evoluzione.

Condividi ora!