BORSE DI STUDIO FIORITO E FRASSANITO: CERIMONIA DI CONSEGNA A PALAZZO BARBIERI

di admin
Si è svolta questa mattina a Palazzo Barbieri la cerimonia di conferimento delle due borse di studio dedicate alla memoria del Capitano degli Alpini Manuel Fiorito e del Maresciallo dei Carabinieri Enrico Frassanito, i militari veronesi caduti in Afghanistan e in Iraq negli attentati terroristici del 2006.

Le due borse di studio, di 3.500 euro ciascuna, sono state assegnate agli studenti veronesi Alberto Dalla Riva e Ilenia Bilancio, diplomatisi l’anno scorso, con il massimo dei voti, nei licei scientifici “Galileo Galilei” e “Nicolò Copernico”. Alla cerimonia hanno partecipato l’assessore all’Istruzione Alberto Benetti, il presidente del Consiglio comunale Pieralfonso Fratta Pasini, il consigliere comunale Salvatore Papadia, primo firmatario della delibera consiliare che nel 2008 ha istituito le borse di studio, i genitori dei militari caduti Michele e Maria Fiorito ed Anita Corsi Frassanito, accompagnata dal figlio Giuseppe. Presenti inoltre il Comandante provinciale dei Carabinieri Paolo Edera, il Generale di Brigata Claudio Rondano in rappresentanza del Comfoter, il dirigente dell’Ufficio scolastico di Verona Giovanni Pontara e i presidi del liceo Galilei Luciano Carazzolo e del liceo Copernico Sandro Turri. “In questo particolare momento storico – ha sottolineato l’assessore Benetti – in cui tutti siamo chiamati a compiere grandi sacrifici, per garantire a noi stessi e soprattutto ai nostri giovani un futuro, assume un significato ancora più grande ricordare l’esempio di generosità offerto dai nostri militari caduti in missioni di pace. Giusto quindi lodare l’impegno di questi studenti che con costanza e volontà stanno costruendo il loro futuro”. “Un’occasione importante – ha dichiarato il presidente Fratta Pasini – per continuare a rendere onore e preservare la memoria dei nostri giovani militari Frassanito e Fiorito che, per la difesa della pace, hanno perso la vita nell’adempimento del loro dovere”. Per ricordare i due concittadini, e con loro tutti i militari caduti nell’adempimento del dovere in missioni internazionali di pace, nel febbraio del 2008 il Consiglio comunale di Verona ha approvato all’unanimità l’istituzione di due borse di studio, da assegnare a studenti veronesi particolarmente meritevoli, che abbiano superato l’esame di Stato conclusivo del ciclo di studi quinquennale di Istruzione Secondaria Superiore con punteggio non inferiore a 98/100.  

Condividi ora!