Il giovanile impegno del moderno volontariato: dalle radici cristiane all’Europa multietnica

di admin
Una riflessione di Magdi Cristiano Allam Giovedì 17 novembre 2011, ore 18 – Sala Convegni Unicredit di via Garibaldi, 2.

Nell’Anno europeo del volontariato, Fevoss – Federazione dei servizi di volontariato socio sanitario invita la cittadinanza a una riflessione sul tema: “Il giovanile impegno del moderno volontariato: dalle radici cristiane all’Europa multietnica”. L’incontro, in programma il 17 novembre (alle 18) nella Sala Convegni Unicredit di via Garibaldi, avrà come relatore d’eccezione Magdi Cristiano Allam.
Giornalista ed europarlamentare, Magdi Allam ha firmato la prefazione del libro Sguardi di Speranza per un impegno solidale (Gabrielli Editori) scritto da Maria Bertilla Franchetti, direttore responsabile di Filofevoss, il mensile della Federazione dei servizi di volontariato socio sanitario. Questo incontro, nato prima sulle pagine di un libro, si concretizzerà in una serata dedicata al tema del volontariato come momento di riflessione per quanti già operano gratuitamente al servizio del prossimo e di quanti invece hanno intenzione di avvicinarsi a questa realtà.
In un momento di emergenza etica com’è quello attuale, che impone una ridefinizione del modello di sviluppo economico e socio-culturale, è indispensabile mettere al centro di tutto la dignità della persona, perseguire il bene comune e l’interesse collettivo. Per promuovere la maturazione di una coscienza civile,  è necessaria una mobilitazione personale e comunitaria. Ed è qui che emerge “la straordinarietà della cultura della partecipazione propria del volontariato”, scrive nella prefazione del volume Magdi Allam, “quale strumento principale e ideale per favorire l’incontro genuino tra tutte le persone di buona volontà che, forti della propria fede, valori e regole, si concedono l’un l’altra per condividere pienamente la dimensione interiore e profonda della nostra comune umanità, mirando a costruire insieme un modello di convivenza dove la dignità della persona, il bene comune e l’interesse collettivo siano effettivamente un patrimonio comune”.
Incontro a ingresso libero, ritirando l’invito presso la Sede Centrale di Fevoss in via Santa Toscana 9 (da lunedì a sabato, dalle 9 alle 12; martedì, mercoledì e giovedì anche dalle 15 alle 17) o presso le sedi periferiche della Federazione. Per informazioni: 045.8002511 ewww.fevoss.org.  
Nato al Cairo nel 1952, dove ha studiato presso le suore comboniane e i sacerdoti salesiani, Magdi Cristiano Allam vive in Italia dal 1972 ed è cittadino italiano dal 1987. Presidente del movimento politico “Io amo l’Italia”, da luglio 2009 è deputato europarlamentare nel gruppo del Partito Popolare Europeo. Dal 2003 al 2008, è stato vicedirettore ad personam del Corriere della Sera, dopo aver ricoperto la carica di editorialista. Dal 1996, è stato inviato speciale del quotidiano La Repubblica. Laureato in Sociologia all’Università La Sapienza di Roma, è autore di diverse pubblicazioni per le quali ha ricevuto numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.
Maria Bertilla Franchetti è docente di Lettere in un liceo veronese, collaboratrice in un gruppo di formazione e ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia e giornalista pubblicista. Ha al suo attivo quattro libri e alcuni saggi. Dal 2001 è direttore responsabile del mensile Filofevoss.

Condividi ora!