Domani l’Italia brinda con Equipe5 di Cantina di Soave

di admin
Sono cento i locali in tutta Italia che domani sincronizzeranno gli orologi per un “brindisi nazionale” a base del Metodo Classico Equipe5, firmato dalla storica casa vitivinicola di Verona.

Le cento bollicine di Equipe5, il grande Metodo Classico di Verona firmato da Cantina di Soave, si preparano per un brindisi d’eccezione in altrettanti cento locali, tra ristoranti, wine bar, lounge bar e disco bar, sparsi per tutt’Italia. L’originale appuntamento è fissato per domani,  venerdì 10 giugno, data nella quale i cento locali italiani sincronizzeranno gli orologi e a partire dalle 17.00  stapperanno decine di prezioso Equipe5.
L’evento, organizzato nell’anno che celebra i 150 anni dell’Unità d’Italia, è stato voluto da Cantina di Soave per celebrare l’imminente arrivo dell’estate, stagione durante la quale l’aperitivo si trasforma in un vero e proprio momento di socializzazione, complice la piacevole temperatura della lunghe serate estive.
Un vero e proprio “brindisi nazionale”, che dalle Alpi alla Sicilia, unisce l’Italia e saluta l’imminente estate con Equipe5 sempre più scelto dai consumatori conquistati dalla sua fragranza e sapidità.
A Verona aderiscono all’evento l’Enoteca della Valpolicella di Fumane; il Filamonico Caffè di Corso Porta Nuova; il Caffè Matinè di Via Anfiteatro; il Liston 12 Restaurant & Wine Bar di Piazza Bra; Emanuel caffè di Piazza Bra; Ristorazione Villa Vecelli Cavriani di Mozzecane.
Il Prodotto
Spumante metodo classico, Equipe 5 prevede l’utilizzo di nobili vitigni, quali lo Chardonnay (80%) e il Pinot Nero (20%), e la rifermentazione in bottiglia. Le uve intere vengono pressate in maniera soffice e solo la parte di prima spremitura, il mosto-fiore, è destinato a diventare spumante Equipe 5. A bassa temperatura si conduce la prima fermentazione delle uve base che portano alla cuvée definitiva. La cuvée viene così imbottigliata in caratteristiche bottiglie champagnotte di colore verde scuro per proteggere il vino dall’azione della luce e per resistere alla pressione interna e alla manipolazione nelle varie fasi di elaborazione. Le bottiglie, accatastate in posizione orizzontale nelle grotte di Borgo Rocca Sveva ad una temperatura costatante di 13 – 14° C iniziano una lenta fermentazione. Equipe 5 è uno spumante millesimato che garantisce al consumatore l’annata di produzione delle uve e il periodo di affinamento in bottiglia che, per questa etichetta, è sempre di 36 mesi.
Presenta bollicine fini e persistenti, al naso offre il tipico profumo di crosta di pane, unito ad aromi di mela, agrumi e gelsomino mentre in bocca si caratterizza per una freschezza spumeggiante e per una buona sapidità. Chiude in fine, con note tostate di nocciola.
La storia
Il progetto di Equipe 5 nasce nel 1960 dalla passione di cinque enologi accomunati dalla profonda conoscenza di tutti gli aspetti dell’enologia e ben decisi a produrre uno spumante metodo classico di indiscussa qualità. Dopo ricerche e viaggi in tutta Europa, scelsero Lavis, in Trentino, per dar vita al loro progetto. L’intuizione si rivela vincente e l’accurata selezione delle uve ed il controllo diretto di tutte le fasi di lavorazione si confermano la strada giusta.
Cantina di Soave, che da qualche anno detiene la totale proprietà del marchio, considera questa maison un autentico gioiello nel panorama della sua produzione: nelle fresche grotte di Borgo Rocca Sveva, maturano infatti le preziose bottiglie di Equipe 5 Riserva, prodotte con la stessa passione e con la stessa qualità che le ha distinte fin dall’inizio.
Oggi un’etichetta pulita ed essenziale, in cui il bianco primeggia e si staglia in netto contrasto col verde intenso della bottiglia, rende onore all’elevata qualità dello spumante, mentre le cinque foglie di vite color oro, simili a stelle, su fondino rosso, rappresentano in maniera stilizzata i cinque fondatori.

Condividi ora!