Gli Amici del Tesoro presentano: Il mostro che è in me

di admin
Venerdì 20 maggio – Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto.

Venerdì 20 maggio alle ore 21.00 presso il Teatro Astra va in scena lo spettacolo “Il mostro che è in me”, scritto e diretto dal regista lupatotino Alberto Rizzi. La rappresentazione teatrale conclude la seconda annualità del progetto “Mano nella Mano” che ha come finalità l’integrazione delle persone con disabilità. Il percorso si è sviluppato su tre livelli:
all’interno del centro diurno Il Tesoro di Raldon, con i bambini delle classi V della  Scuola Cangrande e con gli adulti che hanno partecipato al laboratorio serale a Casa Novarini. Le tre realtà hanno lavorato sulla tematica  del “ Mostro che c’è in me” in un percorso di scoperta delle proprie paure, fantasie,limiti, onnipotenze, angosce e spaventi;  è stato interessante l’emergere ma soprattutto il con-dividere  le esperienze che alla fine ci fanno sentire diversi ma anche uguali. Dopo gli  incontri di assemblaggio, ciò che appare chiaro nel  risultato finale è la testimonianza di quanti hanno partecipato al progetto che lancia un messaggio: “Essere persona equivale a lottare per la pienezza della vita” ( Frei Betto)… Ed in questa pienezza ci devono stare anche loro, le persone con disabilità della nostra comunità. La realizzazione del  progetto, che l’anno scorso ha portato in scena “ Sognando Peter Pan”, è stata possibile grazie all’impegno dell’Associazione di volontariato Amici del Tesoro, ad un contributo della Lupatotina Gas e dell’Amministrazione di San Giovanni Lupatoto. La Direzione didattica 1° Circolo e l’Azienda Ulss 20 hanno dato il loro patrocinio.

Condividi ora!