La Mafia nel veronese? Parliamone.

di admin
Tempo fa era scoppiato un dibattito politico che indicava come nel nord Italia fosse emerso il caso di una sostanziosa infiltrazione mafiosa nei gangli dell’economia.

Vennero indicate alcune statistiche che suggerivano come nella Lombardia e in Piemonte ci fossero ormai presenti in maniera percepibile, oltre ad ondate di criminalità extracomunitaria, cosche mafiose, siciliane, calabresi, e via mafiando. Ora la questione a Verona  non è che ha investito molti dibattiti ed è stata facilmente accantonata dai media. Il veronese è ancora significativamente tranquillo ma non è detto che lo resterà se non prestiamo attenzione ai segnali già presenti. Probabilmente, i segnali che hanno allarmato altre popolazioni, a Verona , non si sono mostrati con la stessa decisione, ma sintomi inquietanti ci sono e, figure che sono in odore di mafia o paraggi, leggendo le cronache, tra usura, spaccio di droga e sfruttamento della prostituzione esistono. E’ il primo passo. Il tema, però, oltre alla delinquenza spicciola, ha suscitato maggior interesse  quando, oltre a questi che sono tipici  reati di malavita, ha investito il tessuto economico veronese con qualche azienda passata di mano in odore di  fenomeno mafioso. Ci sono stati da parte di autorevoli istituzioni richiami e qualche operazione anti estorsiva, fenomeno tipico mafiosi legato ai casalesi, ha avuto recentemente risalto in cronaca. Ora,  noi vorremmo che i nostri concittadini resisi conto che il problema, pur  contenuto, esiste ce ne dessero conto segnalando con lettere o esprimendo opinioni quelli che secondo loro sono tipici atteggiamenti mafiosi che stanno inquinando la cultura veronese, magari al seguito di esponenti non direttamente mafiosi, ma collusi con essa, che avendo raggiunto un significativo ruolo in posti chiave  possono esaltare e propalare ancor di più il  fenomeno. Daremo spazio ovviamente a segnalazioni  generali e non  personali in quanto un giornale può a nostro avviso fare denunce generali  lasciando a chi investiga trovare prove e persone e prendere attraverso al magistratura che è ancora un baluardo contro la criminalità i provvedimenti del caso. Ci piacerebbe mantenere alto il livello di attenzione per far aprire gli occhi a qualche cittadino che ancora crede che la nostra realtà economica non sia avulsa da questo fenomeno, in modo che senza fare accuse infondate ci si renda conto che dobbiamo evitare di accettare situazioni scorrette e segnalare ogni abuso alle autorità.

Condividi ora!