Banca Etica sostiene la Scuola di Alt(r)Amministrazione – Due giornate per scoprire le buone pratiche dei Comuni Italiani

di admin
A Padova il 13 e 14 maggio.

Banca Etica è da sempre a fianco degli Enti locali, sia direttamente, sia attraverso il finanziamento di tante cooperative sociali ed associazioni, che operano con essi, per rafforzare il welfare locale e cercare così di realizzare una società che possa fondarsi sui valori della solidarietà, della giustizia, della pace, del rispetto e valorizzazione dell’ambiente.
In coerenza con queste finalità statutarie la Banca sostiene la “Scuola di Alt(r)Amministrazione”, organizzata il 13 e 14 maggio a Padova, presso il palazzo della Gran Guardia, Piazza dei Signori, nell’ambito del Festival della Cittadinanza.
Nata da un’idea dell’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi e da Cart’armata edizioni srl, la scuola ha lo scopo di contribuire alla diffusione di pratiche di gestione “virtuose” della “res publica” e la trasmissione di competenze fra amministratori. Le buone pratiche, già attuate e sperimentate con successo in alcuni Comuni italiani, verranno illustrate e spiegate ai partecipanti.
Destinatari del corso sono sindaci, vicesindaci, assessori, consiglieri e candidati, tecnici, funzionari e segretari/dirigenti comunali e cittadini motivati a riprodurre sul territorio buone pratiche di successo.
I docenti sono sindaci, assessori, consiglieri comunali ma anche funzionari e in alcuni casi rappresentanti di imprese che hanno appoggiato i Comuni nella realizzazione pratica dell’esperienza presentata.
Il corso si articolerà in cinque sessioni tematiche:
· Rifiuti;
· Acqua e Beni Comuni;
· Energia;
· Integrazione sociale e Partecipazione attiva;
· Gestione del Territorio.
La Scuola di Alt(r)Amministrazione è un’iniziativa a cura di Festival della Cittadinanza e Associazione Comuni Virtuosi, con il Patrocinio di ANCI Nazionale e con il contributo di ANCI Veneto, Banca Popolare Etica e Inno.Vìe.
La partecipazione è gratuita, l’iscrizione è obbligatoria.
Per ulteriori informazioniinfo@asacoop.org PROGRAMMA
Venerdì 13 maggio 2011 – dalle 10.00 alle 16.00
Saluti istituzionali del Comune di Padova.
Introduzione a cura dell’Associazione dei Comuni Virtuosi.
Intervento di Banca Popolare Etica.
Sessioni
RIFIUTI
“Corchiano (VT) non è sulla Luna”
Come ridurre i rifiuti facendo comunità
Relatore: Livio Martini, Vicesindaco
ACQUA E BENI COMUNI
“Il Parco dove tutto è possibile”
L’esperienza del Comune di Settimo Rottaro (TO)
Relatore: Francesco Comotto, Sindaco
ENERGIA
“Pubblichenergie, azioni di economia responsabile”
Il gruppo di acquisto fotovoltaico di Ponte nelle Alpi (BL)
Relatore Ezio Orzes, Assessore all’Ambiente
GESTIONE DEL TERRITORIO
“Il Piano a crescita zero”
L’esperienza del Comune di Cassinetta di Lugagnano (MI)
Relatore Domenico Finiguerra, Sindaco
Sabato 14 maggio 2011
dalle 9.00 alle 15.00
Saluti istituzionali di ANCI Veneto.
Introduzione a cura dell’Associazione dei Comuni Virtuosi.
Intervento di Inno.Vìe, soluzioni innovative per la mobilità.
INTEGRAZIONE SOCIALE E PARTECIPAZIONE ATTIVA
“Giovani e integrazione sociale”
Presentazione dei progetti interassessoriali del Comune di Padova
· “Meeteen-Grandi si diventa”
· Scolarizzazione di minori Sinti e Rom
Relatori: Fabio Verlato, Assessore ai Servizi Sociali
Claudio Piron, Assessore alle Politiche Scolastiche e Giovanili
GESTIONE DEL TERRITORIO
“L’efficienza al palo: il Piano energetico comunale che ha consentito il
risparmio di un milione e mezzo di euro”.
Relator: Alessandro Zan, Assessore all’Ambiente
Maurizio Fauri
“Lumini a LED: il cimitero sostenibile”
Conclusioni: Marco Boschini, Associazione Comuni Virtuosi.

Condividi ora!