Nuova Anagrafe regionale

di admin
Al via dal lunedì 18 aprile. sabato 16 aprile sportelli aperti non per i servizi anagrafici.

Per consentire l’attivazione, da lunedì 18 aprile, della nuova Anagrafe regionale degli assistiti, sabato  16 aprile  i servizi di sportello delle sedi di Distretto n. 1 – 2 – 3- 4  non erogheranno operazioni che comportino una modifica delle posizioni degli assistiti sotto il profilo anagrafico, ad esempio scelta e revoca del medico di famiglia. I distretti rimangono beninteso aperti, ma saranno attive solo le casse e le prenotazioni. Il progetto Anagrafe regionale è un’importante iniziativa della Regione Veneto che, nel corso del 2011, coinvolgerà tutte le aziende sanitarie. Il progetto richiede a tutte le Aziende  socio sanitarie locali di non registrare più i propri assistiti nelle rispettive anagrafi aziendali, ma di utilizzare un unico archivio regionale di tutti gli assistiti del Veneto. I principali vantaggi di questa iniziativa sono evidenti. Con un unico archivio anagrafico a livello regionale è possibile eliminare il fenomeno di cittadini iscritti contemporaneamente presso più Ulss, oppure censiti con dati anagrafici diversi in più anagrafi; viene semplificata l’operatività di tutti gli operatori che aggiornano i dati anagrafici del cittadino, in quanto diventano disponibili i dati di tutti gli assistiti della Regione (si pensi ai trasferimenti tra Ulss); viene semplificata l’attività di tutti gli operatori (ad esempio di CUP) che hanno necessità di identificare correttamente il cittadino con cui entrano in contatto, in quanto avranno già disponibili e “certificati” i dati di tutti i residenti in Regione. L’attivazione dell’ Anagrafe regionale degli assistiti costituisce un prerequisito indispensabile per poter realizzare in modo affidabile tutti i numerosi progetti, definiti dalla Regione e dalle Aziende Sanitarie, di gestione informatizzata delle comunicazioni sanitarie dei cittadini (referti elettronici, prescrizione elettronica, fascicolo sanitario elettronico, telemedicina, etc.).

Condividi ora!