Fabriano e Fedrigoni si fondono, mantenendo i propri marchi

di admin
Il gruppo Fedrigoni, specializzato nella produzione di carte speciali per la stampa, carte e sistemi di sicurezza e anticontraffazione e supporti adesivi ha concluso un 2010 in crescita.

Il fatturato ha superato i 720 milioni di euro. Nel 2011 il gruppo veronese affronta il mercato con una struttura societaria snellita, grazie alla fusione delle attività produttive di Fabriano e Fedrigoni Cartiere in Fedrigoni Spa che diventa la capofila di tutto il gruppo. Fedrigoni e Fabriano restano due marchi indipendenti e distinti, entrambi con una forte base di mercato in Italia e nel mondo, frutto di una lunga e consolidata tradizione nella qualità dei prodotti e nella capacità di rispondere alle esigenze dei clienti. Una tradizione che, nel caso di Fabriano, ha le sue origini nel lontano 1264. I due marchi continueranno quindi a rivolgersi ai propri mercati con una struttura di vendita e una logistica specifica. Con la fusione sarà possibile ottenere interessanti vantaggi di flessibilità produttiva e risparmi nei costi che favoriranno una crescita più sinergica dei due marchi. Anche l’attività di Fabriano Securities, particolarmente concentrata nei sistemi di sicurezza e anticontraffazione, continuerà a svilupparsi con il suo marchio come divisione operativa autonoma, gestita dallo stesso staff, nella struttura Fedrigoni Spa. Fedrigoni è un gruppo industriale cartario privato tra i leader mondiali del settore carte speciali, che occupa oltre 2.000 persone e fattura oltre 720 milioni di euro. Con una lunga storia di qualità, investimenti e crescita, Fedrigoni è specializzata nella produzione di un’ampia gamma di carte ad alto valore aggiunto, dalle carte per banconote a quelle di sicurezza, dalle carte adesive alle carte fini e speciali per la stampa, il packaging, le belle arti e l’ufficio. Fanno parte del gruppo Fedrigoni: Arconvert, Arconvert Brasil, Manter, Fabriano, Fabriano Securities, Fabriano Boutique.

Condividi ora!