Nuovo casello aeroporto

di admin
Samuele Campedelli: “Procede speditamente il progetto. Tutelata la viabilità locale”.

Oggi a Palazzo Capuleti l’assessore alla Programmazione Samuele Campedelli ha illustrato, nella Conferenza di Servizi appositamente convocata, il progetto definitivo del casello autostradale nei pressi dell’aeroporto Valerio Catullo di Verona-Villafranca.
Erano presenti: Provincia di Verona, Comune di Verona, Comune di Villafranca, Enac e Anas.
“Una decisiva accelerazione è stata impressa al percorso di realizzazione del nuovo casello sull’autostrada del Brennero A22, a servizio in primo luogo dell’Aeroporto Catullo ma, indirettamente, anche del bacino produttivo di Villafranca  e del complessivo sistema della mobilità della città di Verona e dei Comuni immediatamente ad ovest del capoluogo.
Con la costruzione di questa infrastruttura, già interamente finanziata dalla società Autostrada del Brennero, l’aeroporto potrà sviluppare la propria attività senza incidere sulla viabilità degli abitati circostanti, favorendo anzi un decisivo sgravio della viabilità ordinaria con il collegamento diretto tra l’aeroporto e il sistema autostradale.
I veronesi avranno inoltre un ulteriore accesso al sistema della grande viabilità autostradale, alternativo ai caselli di Verona Nord e di Verona sud, sempre più interessati da situazioni di congestione del traffico che provocano fastidiosissime code.
La soluzione progettata da Autobrennero ha trovato la possibilità di minimizzare l’utilizzo di nuove aree e tutela gli abitanti di Dossobuono e di Calzoni, che saranno sollevati dal traffico di accesso all’aeroporto, mentre avranno garantita la mobilità verso tutti i servizi pubblici.
Ora mi aspetto che la società Autobrennero concluda tempestivamente la progettazione definitiva per poter passare  dalla fase preparatoria alla fase esecutiva”.

Condividi ora!