I martedì del festival 2011

di admin
Undicesima Edizione. Prima Parte, 21 gennaio – 3 maggio Verona, Cinema Kappadue.

Inizia il 2011 e riparte l’undicesima edizione de I Martedì del Festival, rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona. L’ormai tradizionale appuntamento cinematografico, con proiezioni settimanali al cinema Kappadue, rilancerà la sua offerta con un primo ciclo, da fine gennaio a inizio maggio, comprendente 18 film divisi equamente in due sezioni: I colori del nero e Occhi di donna.
I colori del nero è una carrellata attraverso le varie declinazioni di un genere cinematografico che può essere definito ora giallo, ora noir, ora poliziesco, ora thriller, ma che conserva sempre caratteristiche ben precise: l’indagine sul crimine, il conflitto tra bene e male, la riflessione sui malesseri della modernità e della società metropolitana, spesso attraverso soluzioni formali di forte suggestione.
Tra i titoli selezionati spiccano: classici del passato recuperati, come La casa di bambù (1955) di Samuel Fuller e Strategia di una rapina (1959) di Robert Wise, entrambi interpretati da un’icona del noir come Robert Ryan (alla sua figura si ispirarono le sorelle Giussani per creare il personaggio di Diabolik); trasposizioni di romanzi famosi, come Il lungo addio (1973) di Robert Altman, dall’opera hard boiled di Raymond Chandler, e il recente The Killer inside Me di Michael Winterbottom, tratto da Jim Thompson; pellicole inedite come il sorprendente Ne le dis à personne (2006) di Guillaume Canet con Kristin Scott Thomas; riscoperte come l’esordio di Danny Boyle Piccoli omicidi tra amici (1994), protagonista un giovane Ewan McGregor; titoli trascurati dalla normale distribuzione come la sorpresa australiana Animal Kingdom e il sottovalutato Presagio finale – First Snow, entrambi interpretati da un’altra icona moderna del genere, Guy Pearce (lo smemorato di Memento diretto da Christopher Nolan).
Alcune di queste pellicole saranno proiettate in versione originale con sottotitoli, ma l’apertura spetterà a un film italiano, presentato venerdì 21 gennaio: Vallanzasca – Gli angeli del male di Michele Placido (già autore del fortunato Romanzo criminale), ospite fuori concorso alla passata Mostra del Cinema di Venezia con grande successo ma anche polemiche per la straordinaria abilità con cui Kim Rossi Stuart rende accattivante il famigerato criminale degli anni ’70.
Occhi di donna è una sezione che valorizza lo sguardo cinematografico al femminile con storie di donne, realizzate da donne o con straordinarie figure femminili al centro della narrazione, come Last Night, dell’iraniana Massy Tadjedin, con Keira Knightley ed Eva Mendes, presentato allo scorso Festival del Cinema di Roma, Fish Tank, della britannica Andrea Arnold, vincitore del Premio della giuria al Festival di Cannes 2009, e, in occasione della settimana dedicata alla Poesia, organizzata dall’Istituto Internazionale per l’Opera e la Poesia di Verona, il 15 marzo, Bright Star, della neozelandese Jane Campion (premio Oscar per la sceneggiatura di Lezioni di piano), su Fanny Brawne, giovane musa e amante del poeta romantico inglese John Keats.
Un focus, all’interno della sezione, promosso dal Comitato Pari Opportunità del Comune di Verona è dedicato alle Figure di donna nell’ultimo cinema inglese, con alcune recenti produzioni
firmate da Mike Leigh (La felicità porta fortuna – Happy Go Lucky), Stephen Frears (Chéri, con Michelle Pfeiffer, e Tamara Drewe, con Gemma Arterton) e Stephan Elliott (Un matrimonio all’inglese, remake dell’hitchcockiano Easy Virtue).
In occasione degli eventi legati alla manifestazione Verona in Love, coordinati dall’Assessorato al Turismo del Comune di Verona, saranno presentati due grandi melodrammi: Io sono l’amore di Luca Guadagnino, candidato italiano ai Golden Globe con atmosfere viscontiane, già vincitore di un Nastro d’Argento per la protagonista Tilda Swinton, e Genova dell’inglese Michael Winterbottom, interamente girato in Italia in digitale e interpretato da Colin Firth e Catherine Keener.
I MARTEDÌ DEL FESTIVAL 2011
Programma e calendario delle proiezioni
Venerdì 21 gennaio, ore 21.00 – Anteprima a inviti
Vallanzasca, Gli angeli del male (Italia, 2010, 125’) di Michele Placido
Martedì 25 gennaio, ore 18.00 – A inviti
La felicità porta fortuna (Happy Go Lucky, Gran Bretagna, 2008, 118’) di Mike Leigh
Martedì 25 gennaio, ore 21.00 – A inviti
Chéri (Gran Bretagna, 2009, 100’) di Stephen Frears
I film saranno preceduti da una presentazione di Alessandro Tedeschi Turco.
Martedì 1° febbraio, ore 18.00 – A inviti
Un matrimonio all’inglese (Easy Virtue, Gran Bretagna, 2008, 97’) di Stephan Elliott
Martedì 1° febbraio, ore 21.00 – A inviti
Tamara Drewe (Gran Bretagna, 2010, 111’) di Stephen Frears
I film saranno preceduti da una presentazione di Paola Palma.
Martedì 8 febbraio, ore 21.00
Io sono l’amore (Italia, 2009, 120’) di Luca Guadagnino
Martedì 15 febbraio, ore 21.00
Genova (Gran Bretagna, 2008, 92’) di  Michael Winterbottom
Martedì 22 febbraio, ore 21.00
The Killer Inside Me (USA, 2010, 109’) di Michael Winterbottom
Martedì 1° marzo, ore 21.00
Animal Kingdom (Australia, 2010, 112’) di David Michôd
Martedì 8 marzo, ore 21.00
Last Night (USA, 2010, 92’) di Massy Tadjedin
Martedì 15 marzo, ore 21.00
Bright Star (Gran Bretagna, 2009, 120’) di Jane Campion
Martedì 22 marzo, ore 21.00
Strategia di una rapina (Odds against Tomorrow, USA, 1959, 96’) di Robert Wise
Versione originale con sottotitoli in italiano
Martedì 29 marzo, ore 21.00
La casa di bambù (House of Bamboo, USA, 1955, 102’) di Samuel Fuller
Versione originale con sottotitoli in italiano
Martedì 5 aprile, ore 21.00
Presagio finale (First Snow, USA, 2006, 121’) di Mark Fergus
Martedì 12 aprile, ore 21.00
Ne le dis à personne (Francia, 2006, 131’) di Guillaume Canet
Versione originale con sottotitoli in italiano
Martedì 19 aprile, ore 21.00
Fish Tank (Gran Bretagna, 2009, 123’) di Andrea Arnold
Martedì 26 aprile, ore 21.00
Il lungo addio (The Long Goodbye, USA, 1973, 112’) di Robert Altman
Versione originale con sottotitoli in italiano
Martedì 3 maggio, ore 21.00
Piccoli omicidi tra amici (Shallow Grave, Gran Bretagna, 1994, 89’) di Danny Boyle
Versione originale con sottotitoli in italiano.

Condividi ora!