Sportello del Cittadino. La Provincia a portata di mouse

di admin
2570 contatti, 50 postazioni, 65 tipologie di procedimento.

Operativo dal 1° gennaio del 2008, lo Sportello del Cittadino permette di attivare on-line procedimenti amministrativi, evitando inutili spostamenti ai cittadini. La Provincia di Verona ha voluto investire su questo importante progetto perché può portare numerosi benefici agli utenti che ne faranno uso. Infatti, i servizi on-line consentono di verificare costantemente lo stato del procedimento, sono a costo zero, fanno ridurre i tempi di attesa. In tre anni si sono registrate 2200 iscrizioni per 65 tipologie di procedimenti informatizzati. Inoltre, i cittadini, le associazioni e le imprese possono contare su 50 postazioni di supporto. I procedimenti avviati finora sono stati 2570 e le firme digitali rilasciate gratuitamente sono superiori alle 400. Grazie a queste funzionalità è stato possibile conseguire i seguenti risultati: accesso facilitato al protocollo, alla firma digitale e al pagamento delle marche da bollo. Infine, i procedimenti attivati on-line hanno permesso una riduzione dal 10 al 20 per cento dei termini di conclusione degli stessi. Lo Sportello del Cittadino è raggiungibile dal sito della Provincia di Verona:www.provincia.vr.it.
Miozzi: “La Provincia di Verona è l’unica nel Veneto che mette a disposizione del cittadino la possibilità di espletare da casa alcune procedure burocratiche. Mi pare un’ottima strada questa che abbiamo intrapreso perché aiuta a cancellare la troppa burocrazia, avvicina la Provincia agli utenti e ottimizza i tempi della vita evitando spostamenti e code negli uffici. Grazie a tali funzionalità la Provincia intende offrire un servizio all’avanguardia e al passo con i tempi: non sono più i cittadini a doversi muovere verso i servizi, ma sono i servizi ad andare incontro ai cittadini. Adesso non ci resta che implementare ulteriormente la gamma dei servizi”.

Condividi ora!