Maxi tamponamento in tangeziale sud provoca code e rallentamenti

di admin
Forti rallentamenti questa mattina sulla tangenziale sud a causa di un incidente stradale che ha coinvolto sei auto, nel quale è intervenuta la Polizia municipale per i rilievi e la gestione del traffico.

Si tratta di un tamponamento avvenuto alle 7.50 sulla corsia di sorpasso della tangenziale sud in direzione di Villafranca, poco prima dell’uscita di Sommacampagna. Nessun ferito e danni moderati ai veicoli coinvolti, una Renault Megane, una Volkswagen Polo, una Mercedes Classe A, una Volkswagen Lupo, una Fiat Stilo e una Lancia Lybra. Alla guida rispettivamente un veronese di 27 anni, un sudamericano residente a Brescia di 19, un 36enne di San Pietro in Cariano, una donna macedone di 37 anni, un 48enne di Bussolengo e un 52enne di Bolzano. Dai primi accertamenti pare che il maxitamponamento sia frutto di tre singoli incidenti, avvenuti a pochi secondi uno dall’altro, con tutta probabilità a causa della disattenzione e degli spazi di frenata allungati dalla pioggia in atto. Il risultato finale è stato un grande tamponamento che ha causato forti rallentamenti in entrambe le direzioni della tangenziale sud e su parte della nord, sia per chi proveniva da Verona che per quanti arrivavano dalla direzione San Pietro-Bussolengo. Ai problemi causati dalla corsia occupata si sono infatti aggiunti i rallentamenti provocati dai curiosi del senso opposto, che volevano vedere cosa fosse accaduto, e quelli generati a cascata sulle tangenziali collegate, tanto che l’innesto sullo snodo di Verona nord risultava molto difficoltoso. Sulle responsabilità precise dei conducenti sono in corso ulteriori accertamenti da parte della Polizia municipale, anche per valutare eventuali violazioni relative a distanza di sicurezza e capacità di frenata del veicolo nello spazio visivo, due norme precise del codice della strada che, se non rispettate, sono spesso alla base di molti incidenti.  

Condividi ora!