Al Teatro Filippini Fondazione Aida presenta la leggenda di Ginevra di e con Raffaella Benetti

di admin
Musica di Luigi Paganotto.

Giovedì 13 gennaio alle ore 21 al Teatro Filippini per la rassegna Attoterzo organizzata da Fondazione Aida è in programma lo spettacolo La leggenda di Ginevra, una storia avvincente di amore e morte. Una storia veronese d’altri tempi, di dame e cavalieri raccontata dalla cantante veronese Raffaella Benetti.
Nota per le sue celebri performance su testi di Barbara e Brecht questa volta la voce della Benetti affronta la narrazione e la drammaturgia. Il racconto è ambientato ad Illasi, pochi chilometri da Verona.
Una storia avvincente di amore e di morte. Una storia veronese, di dame e cavalieri raccontata dalla cantante Raffaella Benetti.
Nota per le sue celebri performance su testi di Barbara e Brecht, la voce di Raffaella Benetti, affronta la narrazione e la drammaturgia in un racconto ambientato ad Illasi, pochi chilometri da Verona.
È il dicembre del 1592. Sul finire del secolo nel paese avviene un fatto di sangue efferato: l’omicidio di Gregorio Griffo, cavalier servente e guardia del corpo di Ginevra, moglie giovanissima del già maturo Girolamo Pompei.
Si mormora di una relazione tra Ginevra e Virgilio Orsini, console di Verona, favorita da Gregorio Griffo.
Il conte Girolamo Pompei che sulle terre detta legge su Illasi, non ha diritto sulla vita dei suoi sudditi. Anche se è in gioco il suo onore. Serve un altro nome per l’assassino… Verona inizia le indagini, ma la vicenda è scottante.

Condividi ora!