Attività di somministrazione alimenti e bevande: prorogato al 28 gennaio 2011 il termine per rilascio nuove licenze

di admin
E’ stato prorogato al 28 gennaio 2011 il termine per la pubblicazione del bando per l’assegnazione di 93 nuove licenze per le attività di somministrazione di alimenti e bevande.

“Su richiesta delle associazioni di categoria, Confcommercio e Confesercenti – spiega l’assessore alle Attività economiche Enrico Corsi – abbiamo deciso di apportare alcune piccole modifiche al bando e di prorogare alla fine di gennaio il termine per la presentazione delle richieste. I nuovi requisisti saranno approvati dalla Giunta entro la prossima settimana e, successivamente, pubblicati sul sito internet del Comune di Verona”. Tra le principali  modifiche: “l’eliminazione, per i richiedenti di altra nazionalità – spiega Corsi – dell’obbligatorietà di partecipazione ad almeno 300 ore di corsi di lingua italiana riconosciuti (la conoscenza della lingua sarà valutata da un’apposita commissione); riconosciuto, nei criteri di priorità, paritario punteggio ai richiedenti con pregressa esperienza lavorativa e a coloro che sono in possesso di un diploma di scuola alberghiera. Inoltre – conclude l’assessore – viene riconosciuta possibilità di partecipazione al bando: ai procuratori e ai proprietari di generi alimentari che, qualora venisse loro assegnata una licenza, saranno tenuti a rispettare gli orari dell’attività già esistente”.

Condividi ora!