Riduzione IPT per gli alluvionati

di admin
Assessore Marcolini: “Un aiuto concreto per oltre 5.000 soggetti che hanno subito i danni in 5 Comuni”.

Nella seduta di giunta di ieri mattina è stata approvata la delibera dell’assessore al Bilancio Stefano Marcolini, che contiene le agevolazioni sulla tariffa IPT  destinate agli alluvionati.
La delibera consiste nell’azzeramento della maggiorazione del 30% attualmente vigente sull’Ipt-Imposta provinciale di trascrizione delle auto riscossa dalla Provincia tramite l’Aci. Con questo provvedimento, chi compra un veicolo nuovo risparmia circa 45 euro mentre per i passaggi di proprietà per le auto usate si risparmia 1 euro per ogni KW di potenza del veicolo.
La durata dell’agevolazione è dal 1 gennaio 2011 al 30 novembre 2011, dopo quella data si tornerà alle tariffe precedenti. Per legge, non è stato possibile abbassare l’agevolazione al di sotto della tariffa base.
Per poter beneficiare dell’agevolazione non è prevista alcuna documentazione particolare da produrre; basta essere inseriti nell’elenco stilato dal Ministero dell’Economia relativamente ai Comuni alluvionati. Ad essere inclusi nel provvedimento saranno complessivamente 5.391 soggetti, di cui 5.146 privati e 245 attività produttive, collocati in 5 Comuni (Roncà, Monteforte d’Alpone, Malcesine, Soave, San Bonifacio).
Assessore Marcolini: “Nella giunta di oggi abbiamo mandato un segnale concreto alle popolazioni che hanno subito le alluvioni. Un aiuto concreto che consente, senza troppa burocrazia, di risparmiare i soldi dell’Imposta sulle auto, imposta che viene riscossa dalla Provincia. Oggi abbiamo azzerato la quota provinciale del 30%, mentre non possiamo agire sulla tariffa base stabilita dallo Stato”.

Condividi ora!