Una Lancia, che passione!

di admin
Al Museo Nicolis di Villafranca la presentazione di “UOMINILANCIA”, un sorprendente racconto nel cuore di un marchio prestigioso.

Gli uomini, i successi, la fabbrica, l’orgoglio. Quello che c’era, quello che c’è.
Può la passione per un prestigioso marchio di automobili unire giovani e meno giovani, piloti “spregiudicati” e guidatori prudenti, protagonisti dell’automobilismo italiano e “semplici” ma orgogliosi proprietari di quattro ruote Lancia ? Sembra proprio di si, a giudicare dalle attese per la presentazione di “UOMINILANCIA”, il libro di Lorenzo Calvani che verrà presentato sabato 4 dicembre al Museo Nicolis di Villafranca.
Il libro, per stessa ammissione dell’autore, è un tributo affettuoso, riconoscente, pieno di ammirazione, a una grande auto, a un marchio storico, a quella che è stata una grande azienda o, come preferisce definirla l’autore, una grande “fabbrica” di vetture prestigiose e di emozioni indimenticabili.
Lorenzo Calvani, elemento da non trascurare, non è un pilota professionista e non è nemmeno uno che “bazzica” per mestiere il mondo dei motori. E’, invece, un affermato avvocato toscano, Lancista nel profondo, sufficientemente giovane ed entusiasta da scrivere e pubblicare autonomamente un libro che consentisse a molti di ritrovare, fra le pagine, quella stessa passione, quelle stesse emozioni, ma sufficientemente “adulto” da conservare la memoria della grande fabbrica Lancia e della sua storia prestigiosa. E se, come è noto, la fortuna premia gli audaci, Lorenzo Calvani è stato ed è sufficientemente audace e fortunato da arrivare, rapidamente, alla ristampa del libro e alla promozione di un incontro fra lancisti DOC che si preannuncia di grande interesse. Al meeting che verrà ospitato dal Museo Nicolis – anche questa una scelta non casuale che consentirà di ammirare centinaia di straordinarie auto d’epoca, moto e bici storiche, strumenti musicali, macchine fotografiche e per scrivere, piccoli velivoli – sono attese le testimonianze in videoconferenza del campione di Rally Sandro Munari e di Cesare Fiorio, storico direttore sportivo Lancia, la partecipazione di Gianni Tonti, prestigioso responsabile tecnico della Squadra Corse Lancia, di Enrico Masala (presidente Onorario del Lancia Club), di Claudio Lombardi,  co-progettista della Lancia Rally 037 e progettista della Delta S4, di Luigi De Virgilio, figlio del progettista del motore Aurelia, Francesco De Virgilio e, naturalmente, di tanti Lancisti ed estimatori del grande marchio italiano.
Il libro, che consentirà di ripercorrere le tappe di una storia di successo ( basti pensare, per citarne solo una, alla Lancia Fulvia vincitrice del Rally di Montecarlo nel 1972), sarà disponibile per l’occasione presso il Museo Nicolis; in alternativa (non è in vendita nei tradizionali circuiti editoriali) può essere richiesto direttamente all’ autore, all’indirizzolorenzo.calvani@ordineavvocatilivorno.it. Il costo è di € 15 più le spese di spedizione.
Per tutti gli UOMINILANCIA che non vorranno perdere questa occasione l’incontro è al Museo Nicolis di Villafranca – sabato 4 dicembre – Il programma avrà inizio alle 10 e prevede una visita esclusiva alle collezioni, cui seguirà la presentazione del libro e l’incontro con tanti personaggi che hanno fatto grande l’automobile italiana.

Condividi ora!