“Giornate europee del patrimonio”, sabato 25 e domenica 26 settembre

di admin
L’assessore alla Cultura Erminia Perbellini ha presentato oggi le “Giornate Europee del Patrimonio”, in programma sabato 25 e domenica 26 settembre.

L’evento, promosso dal Consiglio d’Europa ed organizzato dal Ministero per i Beni e le attività Culturali, ha l’obiettivo di favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Presente il rappresentante della Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici Fabrizio Pietropoli. “Anche quest’anno – spiega l’assessore Perbellini – l’Amministrazione comunale aderisce a questa importante iniziativa che ha come obiettivo valorizzare il nostro patrimonio culturale e paesaggistico e rendere consapevoli i cittadini delle bellezze della città. Per l’occasione – aggiunge l’assessore – i musei cittadini e altri siti di interesse artistico e culturale si apriranno al pubblico, che potrà partecipare gratuitamente alle visite guidate, alle iniziative e agli spettacoli in programma”. Gli ingressi e le visite guidate nei musei e nei monumenti sono gratuiti solo negli orari indicati, con prenotazione obbligatoria al centro Aster (tel. 045-8036353, tel/fax 045-597140, fax. 045-8000466 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16.15); non necessitano di prenotazione la visita di sabato 25 settembre alla sede della Soprintendenza e il concerto. Questo il programma delle iniziative. Sabato 25 settembre. Palazzo Canossa, Corso Cavour 44: Esposizione Oltre il reale, Carlo Guarienti ingresso gratuito dalle ore 10 alle 16, con visita libera ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 16, 16.30, 17, 17.30, 18. Museo Archeologico al Teatro romano, Regaste Redentore, 2: Esposizione Tracce di gemme, ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 11 e 17.30 Museo Civico di Storia Naturale, Lungadige Porta Vittoria: I fossili di Bolca, ingresso gratuito dalle 14 alle 18; visite guidate gratuite alla sala espositiva del Museo alle ore 14.30, 15.30 e 16.30 Laboratorio volante: ricerca, preparazione e conservazione degli insetti un ricercatore del Museo illustra il lavoro svolto dietro le quinte, ore 14.30-17.30 Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti, Volto Due Mori, 4 (corso S.Anastasia):  La Terra Vivente – Il paesaggio nelle collezioni  veronesi a Palazzo Forti, ingresso e visita guidata gratuiti alle ore 15.30 Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, Cortile del Tribunale:  Mostra fotografica 13 Coins, ingresso e visita guidata gratuiti alle ore 17.30 Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, Corte Dogana 2/4: Apertura straordinaria della sede monumentale, ingresso gratuito dalle ore 19 alle 23; Concerto di musica Jazz di Antonietta Sanna e il suo quartetto dalle ore 19 alle 23. Ingresso gratuito Domenica  26 settembre. Palazzo Canossa, Corso Cavour 44: Esposizione Oltre il reale, Carlo Guarienti, ingresso gratuito dalle ore 10 alle 16, con visita libera, ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 16, 16.30, 17, 17.30, 18 Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti, Volto Due Mori, 4 (corso S.Anastasia):  La Terra Vivente – Il paesaggio nelle collezioni veronesi a Palazzo Forti,  ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 10.30 e 17.30 Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, Cortile del Tribunale: Mostra fotografica 13 Coins, ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 11 e 17.30 Museo Civico di Storia Naturale, Lungadige Porta Vittoria:  Leggere la natura: il salone “Acqua Terra Aria”, ingresso gratuito dalle 14 alle 18 e visite guidate gratuite alle ore 14.30, 15.30 e 16.30; Laboratorio volante: ricerca e conservazione dei fossili, un ricercatore del Museo illustra il lavoro svolto dietro le quinte, ore 14.30-17.30 Museo Archeologico al Teatro romano, Regaste Redentore, 2:  Esposizione Tracce di gemme, ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 16.30 e 17.30 Arche Scaligere Via S. Maria Antica, 2: Arca di Cansignorio della Scala ingresso e visite guidate gratuiti alle ore 15 e 16 per il restauro condotto dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Verona Rovigo e Vicenza (in caso di pioggia non si terranno).

Condividi ora!