Colonia estiva di Ceriale

di admin
Assessore Marcolini: “Abbiamo già detto che non venderemo lo stabile. Resterà a disposizione dei veronesi agli stessi prezzi di oggi. La stagione 2010 sta andando bene, sarà altrettanto per le prossime”

L’assessore al Patrimonio, Stefano Marcolini, replica alle dichiarazioni del capogruppo del Pd, Vincenzo D’Arienzo, sulla situazione della colonia estiva di Ceriale, che è proprietà della Provincia e dei Comuni veronesi.
Alla replica si aggiunge anche il consigliere Mauro Grezzani, presidente della Prima commissione consiliare, che è andato in sopralluogo nella sede dello stabile in Liguria la settimana scorsa.
Assessore Marcolini: “Non capisco quale sia il problema che agita tanto il consigliere D’Arienzo, perché sulla questione della colonia di Ceriale i fatti confermano quanto avevo già detto nei mesi scorsi.
Avevo già assicurato che lo stabile non verrà venduto ma resterà al servizio dei veronesi che vorranno andare in vacanza. La colonia resterà alle stesse condizioni di oggi, e cioè per il turismo sociale quindi a prezzi calmierati. Non ci saranno aumenti di prezzi, nei prossimi anni si continuerà a fare quello che si fa adesso ma in uno stabile ammodernato.
Nulla di quanto afferma il capogruppo del Pd sta avvenendo. Forse a disturbare il consigliere è il fatto che la Lega lavora per dare risposte concrete ai problemi della gente. Lo dimostrano i fatti. Avevamo detto che quest’anno i soggiorni ci sarebbero stati e abbiamo mantenuto la parola, con numerosi anziani veronesi ospiti della struttura. Inoltre, come avevamo assicurato nei mesi scorsi, sono stati realizzati gli interventi per le misure di sicurezza dello stabile.
Per quanto riguarda il futuro, insieme con il Comune di Verona e agli altri Comuni proprietari,  stiamo lavorando per trovare le soluzioni più adeguate per la colonia, facendo le ristrutturazioni necessarie. In ogni caso, quando verrà individuata una soluzione, sarà illustrata in Commissione consiliare. Nessuno di noi ha intenzione di svendere la struttura ai privati, non è questo che abbiamo promesso ai veronesi”.
Consigliere Grezzani: “Siamo andati a trovare gli anziani a Ceriale la scorsa settimana, tenendo fede ad una promessa che avevamo fatto quando erano venuti alla seduta della Commissione consiliare. Una missione per la quale non abbiamo percepito alcun gettone, ma che abbiamo voluto perché ne avevamo dato parola. Sono venuti alcuni consiglieri della Lega e Nicola Terilli dell’Udc, mentre non c’era invece nessuno dei consiglieri del Pd, che adesso forse sono in vacanza da qualche altra parte ma che sono tanto abili nell’agitare polemiche e far preoccupare gli anziani. A Ceriale, abbiamo constatato di persona un ambiente sereno, con un’ottima gestione ed una altrettanto buona cucina. Gli ospiti sono soddisfatti e ci hanno accolti in maniera fastosa”.

Condividi ora!