Polizia municipale: individuata attività abusiva di noleggio con conducente

di admin
La Polizia municipale ha individuato un automobilista che svolgeva abusivamente attività di noleggio con conducente.

Si tratta di un 30enne veronese che utilizzava il Mercedes Vito di famiglia per trasportare ai locali del divertimento cittadino amici e conoscenti di amici, gestendo un consistente giro di clienti. Con una telefonata sul cellulare, infatti, venivano fissati orario e luogo di ritrovo, generalmente piazza Bra o porta Borsari. L’attività illegale è stata scoperta attraverso una segnalazione della cooperativa Radiotaxi con la quale la Polizia municipale collabora al fine di evitare autisti abusivi, sprovvisti di titolo o autorizzazione che li abiliti ad esercitare trasporti professionali. La sanzione prevista dal Codice della strada è di 155 euro, alla quale si aggiunge il fermo amministrativo del veicolo per 60 giorni e la sospensione della carta di circolazione da due a otto mesi.

Condividi ora!