Proseguono i controlli antiaccattonaggio nei quartieri cittadini

di admin
Proseguono i controlli della Polizia municipale contro l’accattonaggio e le occupazioni illegali in città, causa spesso di situazioni di degrado.

Durante i controlli specifici degli ultimi giorni la Polizia municipale ha controllato 35 persone di diverse età e nazionalità, 15 delle quali multate mentre chiedevano l’elemosina a semafori ed incroci cittadini, in particolare delle circonvallazioni, dove maggiore è il numero di veicoli in transito. Altre 10 persone, tutte di nazionalità rumena, sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per occupazione abusiva: avevano costituito un piccolo accampamento all’interno dell’area verde di circonvallazione Oriani, nei pressi del monumento alla Divisione Acqui, con tende, coperte e materassi,che ieri sono stati recuperati dall’Amia. I dieci rumeni sono stati accompagnati al Comando di via del Pontiere per le procedure di identificazione, al termine delle quali sono stati denunciati a piede libero; richiesti anche 10 fogli di via al Questore. Altri controlli sono stati effettuati nella zona di Ponte Catena dove due famiglie nomadi di nazionalità rumena, in tutto una decina di persone, si erano accampate abusivamente  sul percorso sterrato lungo l’Adige, noto ai veronesi come “Catena beach”. I nomadi  sono stati allontanati con i loro due veicoli. La Polizia municipale proseguirà i servizi specifici antiaccattonaggio anche nei prossimi giorni.

Condividi ora!