Acri Notizie

di admin
Acri Notizie.

La Fondazione in aiuto dei malati di Alzheimer 
 
Grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria è stato inaugurato un nuovo reparto dedicato ai malati di Alzheimer presso il locale "Centro servizi polifunzionali per la terza età – Soggiorno Borsalino". L’intervento finanziario della Fondazione è stato di 100mila euro, utilizzati per opere di ristrutturazione, acquisto di attrezzature e formazione del personale.
 
Mostra fotografica Gianfranco Fontana "…per le vie del centro" 
 
A un anno dalla morte di Gianfranco Fontana la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola dedica al fotografo, giornalista, editore imolese una mostra fotografica che presenta una selezione delle immagini cedute alla Fondazione dall’autore poco prima della sua scomparsa. Sono esposti circa 30 scatti realizzati tra gli anni ’50 e ’60 per le strade del centro storico di Imola. 
Il ruolo delle Fondazioni nello sviluppo territoriale 
 
Si tiene oggi a Modena la tavola rotonda sul tema "Il ruolo delle Fondazioni nello sviluppo territoriale". Partecipano: Giuseppe Guzzetti, Carlo Trigilia, Andrea Landi, Giuseppe Gavioli. In apertura dei lavori verrà presentato il bilancio 2009 della Fondazione CR Modena. L’incontro sarà trasmesso in diretta web tv sul sitowww.fondazione-crmo.it.
A Trieste, il "Pranzo dei Centenari" 
 
Il 26 giugno la Fondazione CR Trieste e l’Ente comunale del capoluogo giuliano offriranno un pranzo di gala a tutti i centenari della città. L’iniziativa è nata a coronamento dell’intensa collaborazione attiva tra la Fondazione e l’Assessorato alla Promozione e Protezione Sociale del Comune per la promozione di attività in favore dell’aggregazione e della qualità della vita degli anziani della città.
Comuni e Fondazioni fanno un patto per l’ambiente  
 
L’Acri, l’associazione che rappresenta collettivamente le Fondazioni di origine bancaria, e l’Anci, l’associazione nazionale dei comuni italiani, hanno firmato un protocollo d’intesa a favore della tutela e della valorizzazione dell’ambiente. 
 
La Fondazione in aiuto dei malati di Alzheimer
Grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria è stato inaugurato un nuovo reparto dedicato ai malati di Alzheimer presso il locale "Centro servizi polifunzionali per la terza età – Soggiorno Borsalino". L’iniziativa rientra nell’ambito di un più ampio progetto che si propone di offrire un elevato livello di assistenza a un limitato gruppo di persone affette dalla malattia e di fornire un percorso di supporto ai famigliari, che vivono spesso questa situazione in condizioni di particolare difficoltà. L’obiettivo è migliorare la vita di ogni residente attraverso la riduzione e il controllo dei disturbi del comportamento, conseguire il mantenimento delle funzionalità preesistenti, nonché la razionalizzazione degli interventi farmacologici e delle contenzioni fisiche. Attualmente il Centro ospita 20 pazienti anziani. L’intervento finanziario della Fondazione CR Alessandria è stato di 100mila euro. I fondi sono stati utilizzati per opere di ristrutturazione, per l’acquisto di attrezzature e per la formazione del personale operante nel reparto.
Mostra fotografica Gianfranco Fontana "…per le vie del centro"
A un anno dalla morte di Gianfranco Fontana la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola dedica al fotografo, giornalista, editore imolese una mostra fotografica che presenta una selezione delle immagini cedute alla Fondazione dall’autore poco prima della sua scomparsa. Sono esposti circa 30 scatti realizzati tra gli anni ’50 e ’60 per le strade del centro storico di Imola.
La mostra, allestita presso il Centro Polivalente Gianni Isola in Palazzo Sersanti, rimarrà aperta fino al 27 giugno, con il seguente orario: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19; il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. L’ingresso è gratuito.
L’archivio Fontana è composto da oltre 5mila tra stampe, lastre, pellicole, dagherrotipi e diapositive. Tutto il materiale iconografico, raccolto da Fontana in qualità di giornalista, editore e studioso, si concentra sulla storia e la vita quotidiana di Imola e delle Romagna dei secoli XIX e XX. L’archivio è in corso di catalogazione.
Il ruolo delle Fondazioni nello sviluppo territoriale
Le Fondazioni bancarie sono soggetti filantropici, ma anche importanti investitori istituzionali, in grado di sostenere lo sviluppo economico e sociale del Paese. Una tavola rotonda in programma oggi a Modena alle ore 18, presso il Baluardo della Cittadella (Piazza Tien An Men 5), farà il punto sul ruolo delle Fondazioni nello sviluppo territoriale, a vent’anni dalla loro nascita, avvenuta con la Legge Amato del 1990. Sono previsti i contributi di Giuseppe Guzzetti, presidente dell’Acri, Carlo Trigilia, docente di Sociologia economica all’Università di Firenze, Andrea Landi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Modera l’incontro Giuseppe Gavioli, presidente della Fondazione Mario del Monte. In apertura dei lavori verrà presentato il bilancio 2009 della Fondazione CR Modena. L’incontro sarà trasmesso in diretta web tv sul sitowww.fondazione-crmo.it.
A Trieste, il "Pranzo dei Centenari"
Il 26 giugno la Fondazione CR Trieste e l’Ente comunale del capoluogo giuliano offriranno un pranzo di gala a tutti i centenari della città. L’iniziativa è nata a coronamento dell’intensa collaborazione attiva tra la Fondazione e l’Assessorato alla Promozione e Protezione Sociale del Comune per la promozione di attività in favore dell’aggregazione e della qualità della vita degli anziani della città. Il pranzo si terrà nella suggestiva cornice del Salone degli Incanti, recentemente recuperato dalla Fondazione e riconvertito a sede espositiva. Oltre al banchetto offerto agli ospiti (e ai rispettivi accompagnatori), la festa sarà allietata dall’esibizione musicale del quartetto d’archi dell’associazione culturale Camerata Strumentale Italiana, diretta dal maestro Ficiur. Per l’occasione sarà anche allestita una mostra fotografica con immagini scattate negli ultimi anni nel corso di alcuni momenti di socialità promossi dal Servizio Disabili e Anziani e foto d’epoca della città.
 
Comuni e Fondazioni fanno un patto per l’ambiente 
L’Acri, l’associazione che rappresenta collettivamente le Fondazioni di origine bancaria, e l’Anci, l’associazione nazionale dei comuni italiani, hanno firmato un protocollo d’intesa a favore della tutela e della valorizzazione dell’ambiente. Si intende così stimolare presso le rispettive compagini associative lo sviluppo di progetti e di iniziative per l’educazione e la formazione ambientale, la tutela e la valorizzazione delle biodiversità, la promozione del risparmio energetico e dell’utilizzo di fonti di energia rinnovabili. Le due associazioni si impegnano a divulgare e a diffondere presso i propri associati le conoscenze e le modalità operative individualmente sviluppate, ma anche a stimolare la realizzazione di attività congiunte.
In particolare l’Acri si impegna a sollecitare le Fondazioni associate, già fortemente impegnate sul fronte della salvaguardia del territorio e dell’ambiente con erogazioni filantropiche che superano i 40 milioni di euro all’anno, a mettere a disposizione dell’Anci informazioni sulle proprie attività in questo comparto, raccolte e coordinate da un’apposita Commissione ambiente creata in ambito Acri, e a destinare risorse economiche a iniziative da realizzare congiuntamente con i Comuni.
Per quanto riguarda l’Anci, essa si impegna a sensibilizzare i Comuni alla buona gestione degli edifici pubblici di pertinenza e all’adozione di condotte di risparmio energetico, di riduzione delle emissioni climalteranti e di incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili. Sollecita, inoltre i propri associati all’assunzione di investimenti per il settore ambientale, alla destinazione ad esso di quote delle proprie disponibilità economiche, nonché allo sviluppo di progetti e di iniziative congiunti con le Fondazioni, mettendo a disposizione le dovute risorse umane.

Condividi ora!