Riqualificazione e messa in sicurezza Corso Milano

di admin
I lavori inizieranno entro giugno.

Inizieranno entro fine giugno i lavori per la riqualificazione e la messa in sicurezza di Corso Milano: la gara d’appalto, effettuata con le modalità dell’offerta economicamente più vantaggiosa, è stata aggiudicata nei giorni scorsi all’impresa Zampieri e il primo stralcio dei lavori riguarda il tratto di circa 2 km compreso fra l’intersezione di via Fava e la Circonvallazione via Colonnello Galliano. In questa prima parte dei lavori sono inserite anche 4 delle 6 rotatorie previste (via Garibba, via Gobetti – Navasa – Umbria, via Gramsci – Molise, Rotatoria via Calderara – Chinotto) per un importo di 3 milioni 410mila euro, mentre le altre 2, quelle di via Fava e Croce Bianca, saranno realizzate nel 2011, con un ulteriore finanziamento di 500mila euro. L’intervento, oltre al riordino e miglioramento della segnaletica orizzontale e verticale, prevede la realizzazione degli attraversamenti ciclabili e di 16 attraversamenti pedonali protetti con isola “salvagente” centrale e segnaletica ad alta visibilità bianca in campo rosso; saranno inoltre inseriti, in corrispondenza degli attraversamenti principali del Corso, semafori a chiamata ad uso esclusivo dei pedoni. La circolazione verrà resa più fluida, oltre che più sicura, dalla realizzazione di un cordolo spartitraffico centrale che impedirà le manovre di svolta a sinistra lungo tutta l’arteria, causa principale dei numerosi incidenti accaduti in questi anni; le 6 rotatorie consentiranno di eliminare tutti gli impianti semaforici, ad eccezione di quello all’incrocio con via Galvani.

Condividi ora!