Presentato programma estate teatrale veronese 2010

di admin
Si terrà dal 22 maggio al 28 agosto in Arena e al Teatro Romano la 62^ edizione dell’Estate Teatrale Veronese.

La manifestazione, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Verona con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione del Veneto, è stata presentata oggi a Palazzo Barbieri dall’assessore alla Cultura Erminia Perbellini e dal direttore artistico Giampaolo Savorelli. Presenti il responsabile delle Relazioni esterne della Banca Polare di Verona Edoardo Bus (main sponsor) e le rappresentanti di Agsm e della Fondazione Teatro Stabile. “Anche in tempi di ristrettezze di bilancio – afferma l’assessore Perbellini – la rassegna veronese è riuscita  a proporre scelte artistiche di altissimo livello, che confermano il ruolo di primo piano di Verona nel panorama culturale italiano e internazionale. L’obiettivo dell’Amministrazione  – aggiunge l’assessore – è soddisfare le  diverse richieste in tema di spettacolo e divertimento dei cittadini e dei turisti, nella speranza di raggiungere i risultati, in termini di spettatori e gradimento, della passata edizione”. Tra gli eventi dell’edizione 2010 dell’Estate Teatrale Veronese, l’assessore ha ricordato: Giorgio Albertazzi nel ruolo di Prospero, Leo Gullotta che per la prima volta interpreta un personaggio di Shakespeare, il ritorno di Carlo Goldoni, il concerto di Michael Bublè in Arena, i Momix che festeggiano i trent’anni di carriera, le danze del folclore brasiliano ed una nuova edizione del balletto Romeo e Giulietta in prima mondiale. Tre, come sempre da molti anni, le sezioni. La prosa, che propone in luglio tre prime assolute nazionali (per dodici serate complessive) con protagonisti Giorgio Albertazzi, Leo Gullotta, Marcello Bartoli, Dario Cantarelli e Roberto Petruzzelli. La danza, nel mese di agosto, con 15 serate dedicate al trentennale della nascita dei Momix, tre serate con protagonista la più rappresentativa compagnia brasiliana di danze tradizionali e la prima mondiale, riproposta in tre serate, del Romeo e Giulietta del Malandain Ballet Biarritz. Infine Verona Jazz, che anticiperà l’apertura ufficiale dell’Estate Teatrale con la prima nazionale del concerto di Michael Bublè il 22 maggio in Arena. Seguiranno, al Teatro Romano, quattro concerti di grande rilevanza che si concluderanno il 2 luglio. Parallelamente alla programmazione del Teatro Romano, sono previsti dal 1^ luglio al 2 agosto, dieci spettacoli in Cortile Mercato Vecchio, quattro di prosa (due dei quali per bambini), cinque di danza e, il 1^ luglio, un concerto pomeridiano di jazz, concepiti per spazi più ristretti.

Condividi ora!