Nona edizione di “Val d’Illasi Produce”

di admin
Dal 29 aprile al 2 maggio a Caldiero.

Stamattina, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore alle Politiche per l’agricoltura Luigi Frigotto ha presentato la nona edizione della manifestazione e fiera campionaria “Val d’Illasi produce”, che si svolgerà dal 29 aprile al 2 maggio a Caldiero.
Erano presenti Antonio Pastorello, presidente del Consiglio provinciale; Alberto Martelletto, sindaco di Colognola ai Colli e consigliere provinciale; Giovanni Verzini, presidente dell’associazione “Val d’Illasi produce”; Giovanni Molinaroli, sindaco di Caldiero; Aldo Gugole, sindaco di Selva di Progno; Daniela Drago, organizzatrice di unod egli eventi in programma.
La manifestazione, che vede la partecipazione di ben nove comuni dell’est veronese, gode del patrocinio della Provincia di Verona e del sostegno della Regione del Veneto, della Camera di Commercio, delle associazioni di categoria e dell’unione provinciale delle Pro Loco veronesi.
L’iniziativa è organizzata dall’associazione “Val d’Illasi produce” e ha l’obiettivo di promuovere il territorio delle valli di Illasi e di Mezzane, le sue peculiarità in termini di eccellenti prodotti agricoli (vino, olio, frutta), le bellezze paesaggistiche ed architettoniche.
La fiera si svolgerà a Caldiero presso un ampio palatenda che verrà montato nel parcheggio di  fronte alla “Sanson”, parallelo alla Strada Regionale 11. Ospiterà una cinquantina di operatori del mondo agricolo, artigianale e commerciale.
 I quattro giorni di fiera prevedono momenti di festa, di spettacolo e di intrattenimenti musicali, con particolare occhio di riguardo alla promozione dei prodotti tipici dell’est veronese e della Lessinia, resa possibile grazie alla collaborazione con alcuni ristoratori e con i produttori di vini, formaggi, salumi, miele, marroni, dolci ed olio di oliva. L’inaugurazione, in programma giovedì 29 aprile alle ore 19.30, sarà seguita da una cena che vedrà protagonisti i migliori prodotti certificati del territorio.
Assessore Frigotto: “Anche quest’anno un intero territorio si mobilita per dare risalto alle proprie eccellenze. La manifestazione ‘Val d’Illasi produce’ valorizzerà l’artigianato locale ma anche i prodotti agricoli e le produzioni tipiche. L’altro aspetto rilevante è che nove Comuni hanno superato i campanilismi e stanno portanto avanti un progetto comune, che giova a tutta l’area”.
Presidente Consiglio Pastorello: “Ricordo ancora quando nove anni fa Alberto Martelletto lanciò la proposta di una vetrina per la Val d’Illasi. Oggi siamo qui a testimoniare che l’idea era buona e che ci sono zone della nostra provincia ricche di produzioni importanti”.
Sindaco Martelletto: “In Val d’Illasi ci sono tante realtà artiginali e imprenditoriali con strutture di buon livello. Perché allora non farlo sapere in giro? Mettersi insieme per un progetto comune non è solo una mossa di marketing ma rappresenta un’ottima opportunità commerciale”.
Sindaco Molinaroli: “La nostra vallata è ricca di attività artigianali e agricole, basti pensare ad esempio alla produzione enologica. In questo momento difficile, è importante che si trovi uno spazio di promozione. E il compito delle amministrazioni pubbliche è proprio quello di dare risposte concrete come questa”.
Sindaco Gugole: “Per noi che siamo il Comune più alto, la manifestazione rappresenta un’occasione di lancio turistico e di valorizzazione dei prodotti tipici, fra cui il formaggio”.

Condividi ora!