Un parcheggio salva-ponte

di admin
Il Visconteo è più accessibile ai pedoni, da domani.

È stata vietata la sosta sul lato vista Borghetto, in concomitanza con l’apertura di una nuova area sosta gratuita da 400 posti
In occasione della bella stagione è scattata l’operazione «Ponte Visconteo». Per assicurare ai cittadini e ai visitatori del suggestivo borgo una vista più agevole e sicura, l’assessorato al commercio, in collaborazione con quello alla viabilità, ha istituito il divieto di sosta sul lato del ponte che guarda su Borghetto. Per colmare il conseguente vuoto di parcheggi, inoltre, ha allestito – a tempo di record – un’area sosta nei pressi della piccola frazione.
«Abbiamo ottenuto in comodato d’uso gratuito un terreno incolto raggiungibile, per chi viene da Valeggio, attraversando il ponte e seguendo le indicazioni per Borghetto – spiega Francesco Bonfaini, assessore al commercio –. Il nuovo parcheggio può contenere 400 auto ed è gratuito. È, inoltre, a due passi dal borgo».
Il parcheggio sarà aperto sabato 24 aprile e resterà a disposizione di turisti e visitatori fino a ottobre. Per lo stesso periodo sarà in vigore il divieto di sosta sul lato del ponte vista Borghetto.
«È un modo per salvaguardare l’antico manufatto – conclude l’assessore –, ma anche per consentire ai visitatori una passeggiata panoramica più tranquilla e sicura, senza il pericolo delle auto in manovra. La misura contribuirà, inoltre, a migliorare la viabilità, evitando ingorghi e rendendo più snello il flusso dei veicoli. L’obiettivo, per il futuro, è quello di vietare completamente il parcheggio sul ponte, perché si possa apprezzare l’unicità e la bellezza del luogo senza auto. Per questo abbiamo già inoltrato la domanda alla provincia».

Condividi ora!