Verona Wine Top da oggi sul web

di admin
E’ stata inaugurato oggi dal Presidente Alessandro Bianchi, durante una conferenza stampa presso la Sala Consiglio della Camera di Commercio di Verona, il nuovo portale “Verona Wine Top”.

Il portale, raggiungibile all’indirizzowww.veronawinetop.it raccoglie tutte le informazioni su aziende ed etichette vincitrici dell’omonimo concorso e vuole rappresentare un ideale punto di partenza per navigare nel mondo del vino veronese.
All’interno del sito si possono trovare 127 aziende e 558 vini, vincitori delle varie edizioni, con il corollario di analisi sensoriali e altre interessanti informazioni. Oltre a questo, saranno disponibili notizie ed approfondimenti costantemente aggiornati sul settore vitivinicolo in genere e, grazie alla rubrica “la parola alle aziende” e lo spazio dedicato ai Consorzi e alle istituzioni che patrocinano il concorso enologico, verrà concretizzato lo sviluppo dello spirito di collaborazione, attivo e dinamico, tra la struttura amministrativa e tutte le realtà del territorio provinciale, i cittadini e le imprese.
Prosegue così a spron battuto l’impegno della Camera di Commercio di Verona diversificando gli strumenti promozionali utilizzati per rendere ancora più efficace la propria azione per favorire lo sviluppo di un settore di importanza strategica per l’economia veronese, come quello vitivinicolo, diffondendo la conoscenza e l’apprezzamento delle eccellenze enologiche locali.
Per valorizzare pienamente una così preziosa risorsa del territorio scaligero sono già stati aperti anche i battenti della 7^ edizione di “Verona Wine Top”, il concorso enologico riservato ai produttori ed imbottigliatori dei vini veronesi D.O.C.G. e D.O.C., aventi sede e/o unità locali produttive in provincia di Verona, che avrà luogo presso VeronaFiere dal 7 al 9 giugno 2010. Il regolamento del Concorso, autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, è già disponibile nel sito della Camera di Commerciowww.vr.camcom.it. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 10 maggio 2010.
Non poteva certo mancare questa riedizione visti i successi del passato che hanno visto un totale di 127 aziende e 558 etichette premiate, confermando la validità dell’iniziativa quale stimolo per l’imprenditoria locale al raggiungimento di livelli sempre più elevati di qualità.
Le 108 etichette vincitrici dell’edizione 2009, in rappresentanza di 60 aziende, oltre ad essere state inserite nella “Guida Verona Wine Top”, divenuta ormai punto di riferimento anche al di fuori dei confini nazionali per gli appassionati del settore, saranno le protagoniste assolute dell’evento “Wine Sensation”, organizzato presso lo stand della Camera di Commercio al Salone Internazionale Vinitaly, che si terrà dall’8 al 12 aprile 2010.
In collaborazione con AIS Veneto, verranno infatti realizzate quindici degustazioni guidate dei vini vincitori della sesta edizione di “Verona Wine Top”.
Le degustazioni saranno gratuite e a numero chiuso fino ad un massimo di 48 persone. Per partecipare sarà necessario registrarsi presso lo spazio “Camera di Commercio – Verona Wine Top” al Padiglione 5, Stand C8-D8.
Gli eventi saranno articolati nel corso di tutti i giorni della manifestazione sulla base di un fitto calendario disponibile nel sito camerale.
Ha portato i saluti dell’Ente Fiera il dott. Claudio Valente, il quale ha poi sottolineato come da sempre l’ente camerale sia all’avanguardia nell’utilizzo dei diversi mezzi di comunicazione per lo svolgimento della sua attività di promozione a favore delle piccole imprese.
Anche il Segretario Generale della Camera di Commercio, dott. Cesare Veneri, ha evidenziato l’importanza della rete e come attraverso il concorso Verona Wine Top, la guida che viene distribuita successivamente in 45.000 copie in tutto il mondo ed ora anche il sito web le nostre imprese produttrici abbiano  la possibilità di mettersi in evidenza.
Simulando una navigazione in rete il portale Verona Wine Top è stato illustrato nel dettaglio dal dirigente dell’area affari economici, dott. Riccardo Borghero.
Infine ha portato i saluti dei consorzi di tutela il sig. Aldo Lorenzoni, rappresentate del Consorzio di Soave.

Condividi ora!