Banca Alto Vicentino di Malo insieme contro la crisi

di admin
Siglato nei giorni scorsi dal Sindaco Antonio Antoniazzi e dal Presidente di Banca Alto Vicentino Domenico Drago un doppio accordo anticrisi.

Verranno concessi crediti agevolati a chi effettua interventi rientranti nel Piano Casa e ai fornitori del Comune per le fatture “congelate” dai vincoli del Patto di stabilità.
La Banca Alto Vicentino- Credito Cooperativo di Schio ha siglato nei giorni scorsi due importanti convenzioni con il Comune di Malo per l’attivazione di due linee di intervento a sostegno delle famiglie e delle imprese del territorio comunale. Gli accordi sono stati siglati dal Sindaco di malo Antonio Antoniazzi e dal presidente di Banca Alto Vicentino, Domenico Drago.
Nel primo caso di tratta della concessione di mutui a tassi agevolati per chi effettua opere rientranti nel Piano Casa. Il secondo accordo riguarda invece l’apertura di linee di credito agevolate a favore delle imprese che vantano un credito certo ed esigibile nei confronti del Comune di Malo: l’Istituto di credito, che è attivo nel territorio di Malo con una filiale, anticiperà ai fornitori del Comune quelle somme dovute che non possono essere versate dall’Ente pubblico a causa dei vincoli del Patto di stabilità.
Un’iniziativa congiunta che nasce dalla volontà di adottare una nuova forma di sostegno alle famiglie e alle imprese attraverso l’erogazione di finanziamenti a tassi agevolati molto convenienti.

Condividi ora!