Ex Gasometro: presentato progetto parcheggio interrato

di admin
E nuova sede polizia municipale/settore mobilità e traffico.

È stato presentato oggi il progetto per la realizzazione nell’area ex Gasometro della nuova sede del Comando della Polizia municipale e degli uffici del settore Mobilità e Traffico, con sottostante parcheggio interrato su 2 livelli per 500 posti auto, oltre a circa 90 posti in superficie riservati ai bus turistici. Presenti il Sindaco, gli assessori alla Mobilità e all’Edilizia pubblica, il presidente di AMT.       Il progetto avrà un costo complessivo di 29 milioni di euro, che saranno finanziati per 2 milioni con risorse proprie dell’Amministrazione, 7,5 milioni con finanziamento regionale, 5 milioni con finanziamento di AMT, 9,5 milioni ricavati dalla vendita dell’attuale sede della Polizia municipale ex convento di San Domenico, 5 milioni con vendita o permuta della parte commerciale. I lavori inizieranno nell’autunno del 2011; il parcheggio sarà completato entro giugno 2013. L’ingresso e l’uscita del parcheggio interrato è prevista da via Campo Marzo, mentre gli autobus potranno entrare e uscire dal viale del Cimitero e uscire anche da via Campo Marzo. “Dopo 17 anni di attesa – commenta l’assessore alla Mobilità – sta per concludersi l’iter progettuale per il recupero dell’ex Gasometro, un progetto importantissimo per la città, che avrà a disposizione a due passi dal centro storico 500 posti auto e quasi 90 stalli per i bus turistici, che nella stagione invernale potranno essere utilizzati per la sosta delle auto”. “I lavori – aggiunge Di Dio – sono rimasti fermi in questi anni sia per la necessità di bonificare la zona che di acquisire la parte dell’area di proprietà di Agsm. La terza fase di bonifica è già in atto e non andrà a rallentare l’inizio dei lavori dell’intervento, che contiamo di completare entro il 2013. Per l’attraversamento di lungadige Galtarossa è prevista la realizzazione di un sottopasso pedonale che, insieme alla rotonda all’incrocio di ponte Aleardi,  sarà realizzato dalla Società Verona Porta Sud S.p.A. nell’ambito del programma di riqualificazione delle ex Cartiere”.   Descrizione in sintesi della struttura polifunzionale da destinare ad uffici negozi e parcheggi La superficie complessiva interessata dall’intervento è pari a 22.600 metri quadri. Sull’area sono stati già completati due interventi di bonifica ed è in programma la fase 3 di ultimazione delle operazioni di smaltimento in prossimità dell’ingresso di via Campo Marzo. Il progetto prevede la realizzazione della nuova sede della Polizia Municipale e degli uffici del settore Mobilità/Traffico per un totale di circa 6000 mq di cui 5000 per la Polizia Municipale. Sono previsti inoltre su via Campo Marzo parcheggi destinati alle attività della Polizia per 120 posti auto e per 150 ciclomotori divisi. L’ingresso principale della sede della Polizia è previsto su lungadige Galtarossa in corrispondenza del vecchio ingresso delle officine gas. L’edificio si svilupperà per 2 piani fuori terra e valorizzerà la facciata principale che sarà affacciata al fiume Adige. Ove attualmente esistono gli edifici per la lavorazione del marmo e la vendita di fiori sorgerà la nuova palazzina destinata alle attività commerciali inerenti le attività cimiteriali e alle attività di ristorazione. La palazzina, parallela al viale del Cimitero e staccata dal filare dei cipressi, è composta da un piano terra di 1200 mq. destinato a negozi, da un piano primo di 1000 mq. destinato ad uffici; alle due attività potranno essere riservate le autorimesse nei due piani interrati di pertinenza. Snodo strategico di tutto l’impianto edilizio è l’angolo tra lungadige Galtarossa e il viale del Cimitero: nell’angolo confluiranno tutte le persone che arriveranno a Verona con gli autobus e con l’auto. Nell’angolo alla fine della palazzina è stato collocato il bar ristorante, in diretta comunicazione con la via di accesso alla città e ai parcheggi.

Condividi ora!